exoceal esempioExoSeal™ sarà il responsabile della scomparsa del famoso tampone femorale applicato dopo esami con arteriografia. Il sistema è recente, nato e commercializzato da qualche hanno, mi ha colpito perchè finalmente si avrà la scomparsa del tamponamento manuale dell'arteria femorale.

 Dopo un angio TAC il paziente rientrava in reparto con un tamponamento in sede inguinale, realizzato con mezzi specifici o di fortuna aveva un difetto, il foro si poteva riaprire.

L'osservazione del paziente per 24 ore era relativamente semplice di giorno, ma in generale un sanguinamento che causasse un rivolo verso l'interno sarebbe rimasto nascosto.

Di recente mi è capitato un paziente che dopo angio-TAC aveva una medicazione a piatto.

Il dubbio sarà mica che non sono riusciti a fargli l'esame o che si sono sbagliati e non hanno tamponato?

Leggendo il referto c'era una parola nuova "ExoSeal" quindi continuando a non capire cosa si fa oggi per documentarsi, si va su google (LINK).

Il video su youtube è molto esplicito e chiarisce immediatamente che si tratta di un tamponcino che fa emostasi dall'interno, per via retrograda.

 

Il dispositivo presenta una buona documentazione sul sito (LINK) e lo trovi anche online nel sito dell'FDA (LINK) inoltre ho trovato che viene citato dal 2008 (LINK) ed anche la traduzione italiana di uno studio monocentrico (LINK) che conclude:

In conclusione, i risultati dello studio suggeriscono che il dispositivo ExoSeal è sicuro ed efficace nella chiusura dell’accesso femorale anterogrado per interventi vascolari percutanei.

In conclusione dal lato pratico per l'assistenza in reparto è un gran vantaggio soprattutto in termini di sicurezza per l'assistito, dato che il tamponamento retrogrado si presenta efficace, ma anche il monitoraggio e la sorveglianza della medicazione e l'individuazione di perdite è poi più efficace.

Il video in inglese

Il video in italiano

 

Sito web Exoceal

 

 

Pin It