master online infermieri

usl pescaraIn esecuzione della deliberazione n. 562 del 06.05.2019 è indetto un avviso, per titoli e prova scritta, per l’assunzione a tempo determinato di C.P.S. – Infermieri (cat. D), presso l’Azienda Sanitaria Locale di Pescara.

La graduatoria finale di idoneità e di merito sarà formulata da un’apposita Commissione nominata, ai sensi dei principi generali di cui al D.P.R. del 27 marzo 2001, n. 220 e potrà essere utilizzata per tutte le assunzioni a tempo determinato che si renderanno necessarie di personale della medesima posizione funzionale.

Con il personale assunto mediante l’utilizzo della graduatoria di cui sopra, verrà stipulato apposito contratto individuale di lavoro a tempo determinato, ai sensi del D. Lgs. n. 165/2001, del D. Lgs. n. 368/2001 e del vigente CCNL Comparto Sanità, con l’attribuzione del trattamento economico previsto dal vigente CCNL.

La pagina web del concorso LINK

Scarica il bando LINK

Scarica domanda LINK

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata presso l’Azienda Sanitaria Locale di Pescara entro il termine perentorio del 23 maggio 2019, qualora detto termine ricada in un giorno festivo o prefestivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo.

Massima attenzione all'invio della domanda PEC altrimenti si rischia l'esclusione

Le modalità di invio della domanda sono:

Consegna diretta (a mano) della domanda all’Ufficio Protocollo Aziendale sito in: via R. Paolini, 47 - 65124 Pescara – 1° Piano – Palazzina della Direzione Generale (palazzina F) aperto al pubblico nei seguenti giorni feriali: dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.00, esclusi festivi;

Invio mediante raccomandata A.R. al seguente indirizzo:

Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria Locale di Pescara, via R. Paolini, n. 47 – 65124 PESCARA;

Invio mediante posta certificata (PEC) al seguente indirizzo:

protocollo.aslpe@pec.it.

Qualunque sia la modalità prescelta per l’invio della domanda, sulla busta (qualora si opti per l’invio cartaceo) e sull’oggetto della e-mail certificata inviata (qualora sia scelta la modalità di invio mediante posta elettronica certificata) dovrà essere apposta la seguente dicitura: “OGGETTO: DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL’AVVISO PUBBLICO, PER TITOLI E PROVA SCRITTA, PER L’ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI C.P.S. – INFERMIERI (CAT. D)”.

Per la consegna diretta (a mano) o invio mediante posta elettronica certificata (PEC), la domanda si considera prodotta in tempo utile solo se pervenuta alla A.S.L. di Pescara nel termine perentorio sopra previsto.

Le domande spedite a mezzo raccomandata A.R. saranno considerate ammissibili solo se risultino accettate dall’Ufficio Postale entro il termine di scadenza previsto. Faranno fede, all’uopo, il timbro a data dell’Ufficio Postale accettante. In ogni caso saranno considerate pervenute fuori termine, e pertanto escluse, le domande inviate mediante raccomandata A.R. entro il termine previsto, ma pervenute all’Ufficio Protocollo Aziendale dopo il 7° giorno successivo alla data di scadenza del presente avviso.

Per l’invio mediante posta certificata (PEC) sono consentite unicamente le seguenti modalità di invio: predisposizione di un unico file PDF contenente tutta la documentazione che sarebbe stata oggetto dell’invio cartaceo. Il file dovrà avere le seguenti caratteristiche:

formato stabile, completo, leggibile, non modificabile, privo di codici eseguibili, macro istruzioni, link (per esempio, collegamenti a siti Internet o posta elettronica). Saranno accettati esclusivamente file in formato PDF.

Verranno invece rifiutati i documenti trasmessi in formati diversi (DOC, XLS, PPT, ZIP, DWG, ODT, ecc...).

Il file inviato dovrà avere dimensioni NON superiori a 20 MB.

Il file potrà essere sottoscritto con firma digitale del candidato, con certificato rilasciato da un certificatore accreditato o, in alternativa, la domanda dovrà essere sottoscritta con firma autografa del candidato e scansione della documentazione (compresa scansione di un valido documento d’identità). Se il file è firmato digitalmente, la firma digitale dovrà essere valida al momento della ricezione da parte della A.S.L. di Pescara.

Le istanze di partecipazione inoltrate, nel rispetto dei termini previsti, utilizzando la casella di posta elettronica certificata (PEC), dovranno essere inviate esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica certificata dell’Azienda Sanitaria Locale di Pescara: protocollo.aslpe@pec.it.

Per la validità dell’invio il candidato dovrà utilizzare a propria volta una casella elettronica certificata.

Non verrà ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica semplice/ordinaria anche se indirizzata all’indirizzo di posta elettronica certificata sopra indicato.

Le domande inviate da una casella di posta elettronica non certificata o che non soddisfino i requisiti sopra indicati di formato, saranno considerate irricevibili, con conseguente esclusione dei candidati dalla procedura selettiva.

La validità della trasmissione e ricezione della corrispondenza è attestata, rispettivamente, dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna.

L’Amministrazione non assume responsabilità in caso di impossibilità di apertura dei file.

Nel caso in cui il candidato invii più volte la documentazione, si terrà in considerazione solo quella trasmessa per prima. L’Amministrazione, se l’istanza di ammissione all’avviso sia pervenuta tramite PEC, è autorizzata ad utilizzare per ogni comunicazione, qualora lo ritenesse opportuno, il medesimo mezzo con piena efficacia e garanzia di conoscibilità degli atti trasmessi da parte del candidato. Nella domanda d’ammissione, l’aspirante dovrà indicare il domicilio e l’indirizzo e–mail/PEC e recapito telefonico raggiungibile presso il quale gli sarà recapitata ogni comunicazione. In caso di mancata indicazione varrà ad ogni effetto, la residenza indicata nella domanda di partecipazione.

ll candidato, inoltre, ha l’obbligo di comunicare con successiva lettera firmata le ulteriori future variazioni di indirizzo/domicilio, e–mail/PEC e/o recapito telefonico.

L’Amministrazione declina ogni responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte del candidato oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento di indirizzo indicato nella domanda, nonché per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore e per la mancata restituzione dell’avviso di ricevimento della raccomandata contenente la domanda di partecipazione.

Accedi per commentare