logo asl foggiaPubblicato sul BUR Puglia il bando di avviso pubblico, per soli titoli, per il conferimento di incarichi a tempo determinato di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere per il Sistema di Emergenza-Urgenza Territoriale 118.

Il termine per l'invio della domanda è il 20 novembre.

 

In esecuzione della Deliberazione n. 1513 del 23/10/2018 del Direttore Generale della ASL FG è indetto Avviso Pubblico, per soli titoli, per il conferimento di incarico a tempo determinato di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere per il Sistema di Emergenza-Urgenza Territoriale 118. Possono partecipare all’Avviso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

Riporto alcuni stralci del bando:

REQUISITI SPECIFICI

8) Laurea triennale in infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere, conseguito ai sensi dell’art.6 co.3 del D.Lgs. 30/12/1992, n.502 e successive modificazioni ovvero diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici;

9) Iscrizione all’albo professionale di uno dei paesi dell’unione europea attestata da certificato rilasciato in data non anteriore a sei mesi rispetto a quella di scadenza del bando. È comunque fatto salvo l’obbligo di iscrizione in Italia all’albo professionale prima dell’assunzione in servizio;

10) esperienza specifica lavorativa di almeno 18 mesi, nel profilo professionale di Infermiere, presso postazioni territoriali di emergenza urgenza 118 con Enti SSN e società in house o società partecipate di aziende sanitarie. Tale esperienza è un requisito di ammissione non valutabile nei titoli di carriera. Non è considerata esperienza lavorativa l‘attività espletata come attività di volontariato, tirocinanti o similari;

11) possesso della Certificazione (IRC o AHA) in BLSD, PBLSD, PTC (corso base) e PTC Pediatrico, con relative autorizzazioni all’uso del defibrillatore semiautomatico. Tale certificazione deve essere acquisita secondo quanto previsto dall’attuale normativa e ss.mm.ii., concernente la formazione del Personale 118 (Atto di Intesa Stato-Regione n° 1711 del 22/05/03 “Linee Guida su formazione, aggiornamento e addestramento permanente del personale operante nel Sistema di Emergenza – Urgenza 118”.

Tutte le certificazioni possedute devono essere in corso di validità, al momento della presentazione della domanda.

Modalità di invio della domanda:

MODALITA’ E TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI AMMISSIONE.

Le domande di partecipazione all’Avviso, redatte su carta semplice, indirizzate AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIALE “FOGGIA” U.O. CONCORSI ASSUNZIONI E GESTIONE DEL RUOLO – Via Michele Protano, snc - 71121 FOGGIA, devono essere inoltrate, pena esclusione, entro il 20° giorno successivo a quello della data di pubblicazione del bando sul BURP scegliendo esclusivamente una delle seguenti modalità:

 consegnata a mano presso l’Ufficio protocollo Aziendale; 

a mezzo posta certificata al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. in applicazione del D.L.vo 150/2009 e con le modalità di cui alla circolare del Dip. Funzione Pubblica n. 12/2010. La validità dell’istanza è subordinata all’utilizzo da parte del candidato di una casella di posta elettronica certificata (PEC) esclusivamente personale pena esclusione; non sarà pertanto ritenuta ammissibile la domanda inviata da casella di posta elettronica semplice/ordinaria. L’invio deve avvenire in un’unica spedizione, (non superiore a 20MB), devono essere utilizzati formati statici e non direttamente modificabili, preferibilmente .pdf e deve contenere i seguenti allegati:  domanda;  cartella compressa con tutta la seguente documentazione: o curriculum vitae in formato europeo, in forma di autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000; o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, ai sensi dell’art. 47 del DPR n. 445/2000 e dell’art. 15 della L. 12/11/2011 n. 183, relativa ai titoli di carriera, nonché relativi a tutti i titoli che ritengano opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito; o eventuali pubblicazioni edite a stampa; o Certificato in corso di validità di iscrizione all’albo degli Infermieri; o Attestato di esecutore BLS-D, BLS-D Pediatrico, PHTC (Modulo Base), in corso di validità al momento della domanda.

 fotocopia del documento di identità in corso di validità.

La validità della trasmissione e ricezione del messaggio di posta elettronica certificata è attestata, rispettivamente, dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna.

La ricevuta di ritorno viene inviata automaticamente dal gestore PEC.

Nel caso di invio dell’istanza tramite posta certificata, i documenti per i quali sia prevista la sottoscrizione devono, a loro volta, essere sottoscritti dal candidato con la propria firma autografa o digitale.

Le istanze e le dichiarazioni inviate per via telematica sono valide se effettuate secondo quanto previsto dal D.Lgs n. 235/2010 (Codice dell’amministrazione digitale), anche se indirizzata alla P.E.C. del protocollo aziendale. E’ esclusa ogni altra forma di presentazione o di trasmissione, pena la non ammissione.

 

Chi invia la domanda del concorso con la PEC deve fare attenzione a non spedirla il venerdì, o gli ultimi giorni dell'avviso, sembra una sciocchezza ma spesso le caselle email hanno uno spazio dedicato che si riempie rapidamente e si può ricevere un messaggio di rifiuto in quanto sono spazi modificati dagli informatici (che fanno orario d'ufficio).

Il momento migliore è la mattina così se si riceve una risposta di rifiuto della PEC perchè la casella è piena si può chiamare l'ufficio concorsi o i contatti sul bando.

Scarica il bando con il fac simile della domanda

Pin It
Accedi per commentare