Il Piemonte ha aperto un bando speciale per infermieri disposti a lavorare in regime libero professionale, il bando è aperto per tutto il periodo dell'emergenza COVID.

Per far fronte alle esigenze straordinarie ed urgenti derivanti dalla diffusione del COVID-19, si informa che è in corso una raccolta di manifestazioni di interesse, per la formazione di elenchi di infermieri disponibili a prestare assistenza nelle Aziende sanitarie della Regione Piemonte.

La domanda deve essere inviata online attraverso il sito web dedicato.

L'importo di 30 euro/ora in libera professione è molto interessante per chi apre la partita iva ex novo e gode delle agevolazioni del regime forfettario.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le candidature, dovranno essere presentate mediante procedura telematica. La procedura è attiva 24 ore su 24 da qualsiasi postazione collegata alla rete internet.

MODALITA’ DI TRASMISSIONE MEDIANTE PROCEDURA ON – LINE REGISTRAZIONE

Collegarsi al sito internet: https://aslcittaditorino.iscrizioneconcorsi.it/

Accedere alla “PAGINA DI REGISTRAZIONE” ed inserire i dati richiesti e “Conferma”.  Inserire esclusivamente un indirizzo di posta elettronica NON certificata. Il programma invierà una e-mail al candidato con le credenziali provvisorie: USERNAME e PASSWORD.

Ricevuta la mail contenente le credenziali provvisorie, l’aspirante dovrà collegarsi al link indicato nella mail per modificare la password provvisoria con una password definitiva che dovrà essere utilizzata per la registrazione della domanda e per tutti gli accessi successivi.

PRESENTAZIONE CANDIDATURE

Collegarsi al sito internet: https://aslcittaditorino.iscrizioneconcorsi.it/

Inserire USERNAME e PASSWORD  Cliccare sull’icona “Iscriviti” della procedura alla quale si intende partecipare

Si accede così alla pagina di inserimento della candidatura.

Si inizia la compilazione dalla scheda “Anagrafica”, che dovrà essere compilata in tutte le sue parti. Per iniziare la compilazione cliccare sul tasto “Compila” ed al termine dell’inserimento di tutti i dati confermare cliccando su “Salva”.

Il candidato dovrà proseguire nella compilazione di tutte le pagine visibili sul pannello di sinistra (requisiti, esperienze professionali, ecc.). Le pagine già compilate presenteranno un segno di spunta di colore verde mentre quelle non ancora compilate sono precedute dal simbolo del punto interrogativo (?). La compilazione delle pagine può avvenire in più momenti; inoltre è possibile aggiungere/correggere/cancellare i dati fino a quando non si conclude la compilazione.

 Quando la compilazione è terminata, cliccare “Conferma ed invio”.

La domanda online è un'opportunità non è necessario aprire la p.iva subito è meglio attendere di essere chiamati, la partita iva si apre in un istante andando all'agenzia delle entrate.

L'importo di 30 euro è adeguato perchè è quello che costerebbe un dipendente all'azienda sanitaria, dovrebbe essere un corrispettivo orario minimo standard per la libera professione in tutta Italia. L'importo dovrebbe essere anche un punto di forza sostenuto dai Sindacati per non creare una concorrenza scorretta verso i dipendenti e dalla FNOPI che dovrebbe tutelare il valore economico dei liberi professionisti. Sindacati e FNOPI dovrebbero essere concordi sul proteggere il valore della libera professione in tutta Italia perchè i liberi professionisti non hanno la forza contrattuale e l'esperienza di imporsi.

 

Scarica il bando link

 

Foto di nonmisvegliate da Pixabay