CONCORSO (26 aprile 2013) Concorso pubblico, per titoli, per l'assegnazione di borse di studio in favore delle vittime del terrorismo e della criminalita' organizzata, nonche' dei loro superstiti, delle vittime del dovere e dei loro superstiti, riservato agli studenti dei corsi di laurea, laurea specialistica/magistrale a ciclo unico e non, agli studenti dei corsi delle istituzioni per l'alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM) ed alle scuole di specializzazione, con esclusione di quelle retribuite.

(GU n.24 del 26-3-2013)

 

Ho dato una letta veloce, ma per tutti gli iscritti all'università, all'AFAM e alle scuole di specializzazione che siano state vittime della criminalità organizzata, terrorismo e altre situazioni drammatiche possono chiedere il sostegno della Borsa di Studio emessa dalla Presidenza del Consiglio.

art.2

1. Soggetti aventi diritto all'assegnazione delle borse di studio di cuii all'art. 1, comma 2 sono gli studenti che:

a) abbiano superato, al momento della  scadenza  del  bando  di concorso, almeno due esami i cui crediti  formativi  complessivi  non siano inferiori a  20  ovvero  conseguano  la  laurea  o  il  diploma accademico entro l'anno accademico successivo  a  quello  dell'ultimo esame sostenuto;

b)   non   siano   gia'   in    possesso    di    una    laurea specialistica/magistrale o diploma  accademico  di  secondo  livello, fatta eccezione per gli iscritti a corsi per il prosieguo degli studi di livello superiore;

c) non abbiano compiuto quaranta anni al momento della domanda.

 

2. Il requisito di cui alla lettera a) del precedente comma 1 non e' richiesto per i soggetti con disabilita' di cui all'art. 1,  comma 3.

3. Tutti i requisiti previsti per la partecipazione  al  suddetto concorso, debbono essere posseduti dagli aspiranti al  momento  della scadenza del termine per la presentazione della domanda.

 

 

LINK alla domanda

Link alla gazzetta ufficiale

 

Pin It
Accedi per commentare