roadmap anestesiaIl corso dal titolo "Monitoraggio in anestesia: diversi ambiti, diverse esigenze, diverse tecnologie" è uno dei corsi più belli che sono online adesso e sarà attivo fino al 31 dicembre 2016. Eroga 4 crediti ECM pochi per un tema specialistico.

La registrazione al corso FAD prevede due modalità, la prima se non ci si è mai registrati ai corsi del RoadMap richiede di inserire tutti i dati e il codice di accesso dovrebbe essere ancora anestesia013.

Invece se ci si è già registrati in un altro corso la procedura è più semplice, si mette la spunta nella prima voce "Sono già iscritto ad altri corsi Roadmap in Anestesia" e tutti i campi scompaiono, si reinserisce la password e dopo il messaggio si può fare il login nella barra in alto.

Una volta effettuato l'accesso abbiamo la pagina siamo nell'home page http://corso12.roadmapinanestesia.it/  si clicca indice del corso e si iniziano le 4 videolezioni.

Le videolezioni consentono di aggiungere commenti e di creare un ulteriore interazione, importante ricordarsi che non è un social.

 

Razionale del corso:

Ogni tecnica di anestesia nel paziente sottoposto a procedure diagnostico-terapeutiche può associarsi a rare complicanze determinate da farmaci e tecniche dell’anestesia, da problemi correlati alla procedura o da patologie da cui è affetto il paziente. Sebbene la frequenza degli incidenti correlati all’anestesia sia notevolmente diminuita negli ultimi anni, la possibilità di un evento avverso non può essere totalmente azzerata [1-6]. Il monitoraggio del paziente non può prevenire tutti gli eventi avversi; tuttavia vi è una chiara evidenza che la sua applicazione riduce il rischio di incidenti anticipando le situazioni di criticità [7-10].

Negli anni la tecnologia disponibile per il monitoraggio in corso di anestesia è cresciuta ed è oggi possibile garantire un livello di accuratezza impensabile fino a pochi anni addietro.

Scopo del presente corso FAD è la presentazione delle tecniche di monitoraggio in uso presso la AOU Città della Salute e della Scienza di Torino in tre ambiti diversi: quello ad elevata invalidità (chirurgia toracica), quello a minore invasività e maggiore specificità (ORL / MXF) e quello caratterizzata dalla necessità di una pronta ripresa di coscienza ed autonomia (Day-Surgery)

Il corso entra nello specifico di varie tecniche chirurgiche e affronta i casi di insuccesso presentando situazioni in cui l'anestesia rischia di andare incontro ad insuccessi per prevenire situazioni potenzialmente fatali.

L'affrontare le complicanze lo rende uno dei corsi FAD gratuiti che sono online in questo momento, spesso nei corsi ci si racconta il bello quando va tutto bene e le complicanze gli errori non vengono quasi mai affrontati se non in un elenco con dati e statistiche ma poi te li lasciano affrontare da solo.

Questo corso si concentra sui dettagli e la loro importanza suggerendo soluzioni.

I relatori provengono dalla "Città della Scienza e Della Salute" di Torino e realizzono videolezioni sui temi del corso e sono:

Relatori

 

  • Prof. Luca Brazzi

    A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

  • Dott.ssa Fabrizia Pallavicino

    A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

  • Dott.ssa Elisabetta Cerutti

    A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

  • Dott. Giulio Luca Rosboch

    A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

 

Una curiosità, il corso in questione è il 12° della serie di corsi iniziati nel novembre 2013 (LINK) ed è la più lunga esperienza formativa sulla stessa categoria di corsi ECM realizzati da un provider ECM, merito della collaborazione fra Planning Congressi e MSD che ha dato il contributo per la realizzazione del corso FAD gratuito.

 

LINK al corso FAD

http://corso12.roadmapinanestesia.it/