Gli iscritti erano oltre 6000 ed alla preselezione si sono presentati circa 4200 colleghi, chiacchierando con un partecipante mi ha raccontato la giornata, le varie fasi,dall'ingresso alla consegna della prova.

Leggendo Nurse24.it (LINK) e NurseTimes (LINK) hanno mostrato una situazione che la neonata ULSS3 Serenissima può recuperare solo in un modo.

In 4200 i colleghi che si sono presentati per il concorso e sicuramente in tanti avevano fatto più di un concorso e si erano subito stupiti delle irregolarità emerse.

Le domande, molte 70 e 60 minuti per rispondere.

La scelta della commissione di mettere i dati anagrafici e la prova nella busta grande, quindi aprendo la busta i dati sono subito in vista e la prova non è anonima.

Non etichettata in molti casi.


Nella maggioranza dei concorsi il foglio che riporta i dati anagrafici e identificato da un codice a barre, lo stesso che è presente nel foglio risposte.


 

Finiti i 60 minuti la riconsegna dei fogli con l'anagrafica e le risposte ha lasciato tutti dubbiosi perchè il foglio risposte poteva essere manomesso per errore.

La preselezione per un concorso è una fase eliminatoria che ha lo scopo di ridurre il numero dei partecipanti presenti, dei 4200 colleghi presenti tutti ne erano consapevoli, ma l'idea è essere eliminati almeno in modo coretto.

Il fatto che più nomi siano stati riportati più volte rende evidente la fallacia del metodo che hanno scelto.


 L'identificazione univoca foglio domande e del foglio risposte nelle procedure di selezione che usano metodi informatici è spesso resa disponibile al partecipante.

 


 Il risultato è stato la presentazione di una graduatoria con errori.

Un errore, in una graduatoria realizzata correggendo fogli risposte, senza che siano identificati ed abbinati chiaramente ad un foglio anagrafica, mette il dubbio e non consente di sapere dove e chi ha un giudizio sorteggiato dal caso.

La nuova AULSS3 Serenissima si trova in imbarazzo e ritira la graduatoria, chiedendo chiarimenti alla all'agenzia che ha curato la procedura di selezione (LINK),

L'unica soluzione, una scelta professionale e decorosa che la commissione si dovrebbe assumere,

ammettere tutti i presenti al giorno della prova.

Questo perchè chiunque in presenza di una graduatoria palesemente sbagliata potrebbe fare un ricorso e bloccarlo inutilmente per anni.

 

Pin It
Accedi per commentare