L'informatica ha preso piede negli ospedali, il problema è che vengono utilizzati prodotti domestici in ambito sanitario.
L'esempio tipico è la tastiera del computer un prodotto che in Opsedale è pluriuso dato che medici e infermieri si alternano nell'utilizzo, come fare per proteggersi dal diventare vettore inconsapevole?

L'idea è semplice e lo vista applicata dalla mia dentista, aveva tutte le superfici coperte da pellicole trasparenti e appena uscito ci ha messo pochi minuti per lasciare lo studio pulitissimo e pronto per il cliente successivo.

Vi propongo un piccolo video per rendere l'idea.

http://www.youtube.com/watch?v=2GQiRAhaFNk



Link di approfondimento
http://www.epicentro.iss.it/focus/h1n1/3-09-2009.asp
http://www.normativasanitaria.it/normsan-pdf/0000/29731_1.pdf
http://www.fimmg.org/c/document_library/get_file?folderId=1315185&name=DLFE-2407.pdf
http://www.ministerosalute.it/influenza/archivioNormativaInfluenza.jsp?lingua=italiano&id=1703
http://go2.wordpress.com/?id=725X1342&site=formazionesicilia.wordpress.com&url=http%3A%2F%2Fwww.pubblica.istruzione.it%2Fnormativa%2F2009%2Fallegati%2Fraccomandazioni_concordate_18_settembre_ore19.pdf

{youtube}2GQiRAhaFNk{/youtube}

Log in to comment