Tecniche e tecnologie per l'assistenza infermieristica

 salute tecnologiaLe tecnologie nell'assistenza infermieristica hanno un eterogeneicità incredibile, infatti si parla di tecnologia quando si ha a che fare con un modello teorico o statistico matematico che consente un analisi, ma anche quando si ha la robotica più avanzata che opera in telemedicina.

Quindi perchè non parlare di tecnologie infermieristiche?

Come infermieri ci troviamo ogni giorno a lavorare e sentiamo frasi che si ripetono regolarmente, lavorare rispettando l'asepsi, oppure , la tecnica deve rispettare l'asepsi, l'asepsi deve essere garantita, tecnica tocco non tocco.

Tante volte ci sentiamo ripetere lavora in asepsi, ma quali regole ci sono dietro ad un agire e la tecnica asettia esiste o è una contraddizione?

Perchè fare il foro in un punto al posto di un altro?

Nel 2008 il giudizio clinico degli infermieri è stato oggetto di studio pubblicato sul BMJ, l'obiettivo era valutare la durata di un accesso venoso rispetto alle complicanze, per comprendere se il giudizio clinico era sufficiente per deciderne la durata è stato fatto uno studio randomizzato.

Ogni buon giudizio ha delle basi di partenza, l'anatomia e alcuni aspetti morfologici ci aiutano nella scelta e a fare esperienza per ridurre gli errori.

logo ER sitoIl punto di riferimento per l'accreditamento in Emilia-Romagna è il sito dell'Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale (ASSR).

L'accreditamento in reparto comporta un lavoro aggiuntivo di redazione di procedure e istruzioni operative, un lavoro reso più semplice dal materiale che la dott.ssa Renata Cinotti e il suo staff hanno messo online nel sito della Regione nel corso degli ultimi 20 anni.

iniezione intramuscolare vitaminaL'iniezione intramuscolare è una tecnica che richiede manualità e sapienza, all'apparenza è semplice e a molti sembra facile.

Un'iniezione fatta male può portare a danni seri, come il classico ascesso, la voglia di esibizionismo porta su youtube degli smanazzoni incompetenti che la fanno facile, un attimo ed è fatta, ma durante l'esecuzione possono emergere aspetti che inficiano tutta la manovra, fino a situazioni gravissime...

farmaci lasa attenzioneNel 2010 il ministero della Salute ha redatto e condiviso online il documento "RACCOMANDAZIONE PER LA PREVENZIONE DEGLI ERRORI IN TERAPIA CON FARMACI “LOOKALIKE/SOUND-ALIKE”". Questo documento è il primo del suo genere e per primo finalmente definiva che ci potevano essere delle condizioni per cui l'infermiere era messo in condizioni dove la possibilità di errore era facilitata.

Uno scalmbio di farmaci può avvenire e il problema arriva alla ribalta quando l'errore porta a decesso del paziente e diventa una notizia diffusa, le procedure ci sono e gli aggiornamenti anche.

L'accreditamento istituzionale è un processo che quando coinvolge lo staff infermieristico di un reparto o servizio lo trasporta in un mondo sconosciuto che a prima vista sembra solo burocratese.

Il processo di accreditamento è quello che consente alla Regione di riconoscere il presidio sanitario o socio-sanitario, pubblico o privato può essere erogatore di prestazioni per conto del SSN. Il personale infermieristico è sempre coinvolto nel processo che può essere una preziosa occasione di crescita, un punto di partenza che parte dalle scelte fatte dal coordinatore.

Il governo clinico rappresenta in un certo senso la formalizzazione delle leggi che regolano l'attività delle grandi aziende sanitarie ma gli effetti attesi dalle regioni non sempre corrispondono a quelli dei cittadini. Per raggiungere dei livelli omogenei di assistenza è necessario che ci siano indicazioni organizzative e standard condivisi. Anche il piccolo ambulatorio prelievi che si accredita con la regione deve sottostare alle regole o leggi empiriche del governo clinico.

Come infermieri, come lavoratori della sanità forse non ci interessano le logiche governative perchè non le sentiamo avere un effetto diretto sul nostro agire quotidiano. Sapere ci aiuta a comprendere due il fattore tempo nei cambiamenti e la comunicazione istituzionale.

L'associazione "Davide Ciavattivi" (LINK) ha realizzato un opuscolo informativo per i genitori di bambini con impiantato un CVC.

Il deplian realizzato dal personale infermieristico del reparto di ematologia da delle informazioni di base ..

Gli standard per l'inserzione di un CVC potrebbero essere interpretati all'italiana con un classico "facciamo come possiamo", invece è proprio un articolo tutto italiano pubblicato sulla rivista scientifica Assistenza Infermieristica e Ricerca (AIR), che detta gli standard per una corretta inserzione del PICC.

La rivista Assistenza Infermieristica e Ricerca (AIR) è una rivista ad alto contenuto tecnico scientifico coordinata dalla professoressa Paola di Giulio.

 

Il campione biologico ha dietro un razionale ed un sapere in continua evoluzione perchè da quell'atto, da quel momento dipendono poi decisioni per la salute del nostro assistito.

Il manuale è di 58 pagine e realizzato dall'Area Vasta della Romagna.

Sottocategorie

Le procedure e i protocolli infermieristici sono la base per un assistenza infermieristica appropriata che sia essa semplice o più complessa.

I documenti trovati online si trovano nella sezione downloads (LINK)

 

La ricerca infermieristica è più complessa di altre perchè si lavora in sistemi complessi, le tecniche che si possono utilizzare sono molto diverse a seconda dell'oggetto in studio.

Le scale di valutazione infermieristiche aiutano a rendere l'assistenza appropriata, ma anche ad adottare nuove strategie basandosi su dati.

Le scale di valutazione utilizzate dai medici possono sono utili anche per una valutazione dell'assistenza infermieristica.

Tecnologie infermieristiche, le tecniche più comuni e le procedure come l'iniezione intramuscolare, il cateterismo vescicale, le medicazioni la terapia infusionale e tante altre.

 

News sull'Area Critica, tecniche e aggiornamenti di terapia intensiva.

 

Le lesioni da pressione sono una complicanza grave dovuta a diversi cofattori sfavorenti che ne favoriscono l'insorgenza.