Tecniche e tecnologie per l'assistenza infermieristica

 salute tecnologiaLe tecnologie nell'assistenza infermieristica hanno un eterogeneicità incredibile, infatti si parla di tecnologia quando si ha a che fare con un modello teorico o statistico matematico che consente un analisi, ma anche quando si ha la robotica più avanzata che opera in telemedicina.

Quindi perchè non parlare di tecnologie infermieristiche?

Il 15 aprile 2014 è stato pubblicato il dossier n. 238/2014 - Esiti riferiti dal paziente - Patient reported outcome. Concetti, metodi, strumenti.

Outcame =esiti= risultato del nostro lavoro e noi medici e infermieri giudichiamo il nostro dal nostro punto vista quello di operatori sanitari.

Il dossier si apre ad un punto di vista importante quello del paziente che è il primo attore nella percezione di un buon lavoro o meno.

Un documento che parte dalla storia del patient reported outcome fino agli strumenti da utilizzare qui potremmo assistere anche ad un punto di partenza per un infermieristica nuova.

Sfogliando il web ho trovato questo quaderno dell'ARSS Veneto, una pubblicazione che presenta la necessità del consenso informato scritto prendendo in considerazione anche l'aspetto storico, sociale e normativo.

 

 

L'ARGOMENTO DEL MESE: LA CLOREXIDINA

La storia degli ultimi dodici anni ( dalle linee guida del CDC 2002 in poi ) è anche la storia dell'affermazione progressiva della clorexidina al 2% in alcool isopropilico ( IPA ) al 70% come disinfettante cutaneo di riferimento per gli accessi venosi.

 

Tratto dalla newsletter del GAVECELT, la presentazione e i video di questo nuovo ecografo a cura del dott.Pittiruti.

fleboNegli ultimi anni c'è una riscoperta di questa tecnica che si rivela utile e necessaria in alcune situazioni, ma fatica ad essere compresa in quanto considerata "vecchia" eppure una tecnica è buona se utile a prescindere dall'età.

Fare un ipodermoclisi è relativamente semplice e sicuro, consiste nell'introdurre nell'ipodermo una soluzione e si differenzia dall'iniezione perchè c'è un flusso continuo ed il volume è molto superiore.

Comunicato stampa:

Ora disponibile la prima provetta per il prelievo ematico sottovuoto dedicata alla stabilizzazione del DNA Genomico a scopo diagnostico

Oxford, Inghilterra (Gennaio 30, 2014) – BD (Becton, Dickinson and Company), multinazionale leader nelle tecnologie diagnostico-medicali, annuncia la commercializzazione in Europa dalla provetta PAXgene® Blood DNA dopo che la stessa ha ottenuto la piena conformità al marchio CE.

L'iniezione intramuscolare è ampiamente mostrata nei video su internet come una tecnica semplice, quasi banale, ma forse non è così.

La tecnica di iniezione sembra sempre uguale agli occhi dell'osservatore inesperto, ma potrebbero esserci delle varianti.

L'argomento varianti nei testi non è mai discusso, forse trovate una paginetta dedicata ad una sola tecnica.

Dobbiamo fare un prelievo venoso, ne facciamo tanti e dopo un po diventa quasi automatico e ci si concentra su quei pochi centimetri dove dobbiamo fare un lavoro di precisione.

E il resto?

Possiamo avere degli input delle idee o strategie che ci aiutano a fare ancora meglio?

Video dall'aula di simulazione avanzata dell'Università di Bologna polo di Faenza, i video affrontano diverse tecniche del modulo di pediatria.

I 9 video affrontano diverse tecniche di base ed avanzate, dalle semplici misurazioni al prelievo ematico e capillare...

Uno studente in medicina scrive una terapia sbagliata, uno specializzando non vede l'erroe, il medico di reparto nemmeno, l'infermiere prepara e somministra, il paziente muore dopo una sofferenza atroce.

Muore una mamma e un bimbo di pochi mesi resta orfano il tutto per un numero.

Tutti pensiamo a me non capiterà mai, se capita 1 volta su 1 milione stiamo tranquilli per i prossimi 10 anni, ma riflettere sull'errore su un caso vero potrebbe aiutarci a riconoscere quella situazione e a non ripeterla...

Sottocategorie

Le procedure e i protocolli infermieristici sono la base per un assistenza infermieristica appropriata che sia essa semplice o più complessa.

I documenti trovati online si trovano nella sezione downloads (LINK)

 

La ricerca infermieristica è più complessa di altre perchè si lavora in sistemi complessi, le tecniche che si possono utilizzare sono molto diverse a seconda dell'oggetto in studio.

Le scale di valutazione infermieristiche aiutano a rendere l'assistenza appropriata, ma anche ad adottare nuove strategie basandosi su dati.

Le scale di valutazione utilizzate dai medici possono sono utili anche per una valutazione dell'assistenza infermieristica.

Tecnologie infermieristiche, le tecniche più comuni e le procedure come l'iniezione intramuscolare, il cateterismo vescicale, le medicazioni la terapia infusionale e tante altre.

 

News sull'Area Critica, tecniche e aggiornamenti di terapia intensiva.

 

Le lesioni da pressione sono una complicanza grave dovuta a diversi cofattori sfavorenti che ne favoriscono l'insorgenza.