tastera lavabile usb Oggi si fa sempre più attenzione a come i microrganismi riescono a diffondersi all'interno dell'ospedale, si è osservato e finalmente definito una tipologia di inflezioni correlate all'assistenza, legate agli operatori sanitari come vettori. Gli operatori sanitari hanno molto spesso oggetti di lavoro comuni che toccano frequentemente, come la tastiera del PC.

La tastiera tradizionale è un ricettacolo di batteri, non servono studi, basta l'osservazione diretta. La consapevolezza fa si che siano sempre di più le tastiere lavabili a disposizione di tutti.

 

Il problema è che la tastiera classica è di tipo domiciliare, dove l'utilizzo è fatto da uno o due familiari e anche se la polvere sotto i tasti non è facile da pulire ci si mette con calma e prima o poi si riesce ad avere un risultato che ci soddisfa, ma in reparto come fare?

 

Non è possibile, e sono le stesse tastiere da anni se non decenni, vero?

La soluzione è semplice, da anni, si vedono all'Exposanità tastiere semplici da lavare e disinfettare oppure sfoderabili che possono anche essere messe in autoclave, oggi le troviamo principalmente nelle sale operatorie o nelle terapie intensive, ma sarebbe meglio che fossero in ogni pc dell'ospedale.

E' vero che il primo passaggio per prevenire le infezioni è lavarsi le mani, ma se ci si lava le mani e poi per fare una cosa al computer e si inizia a digitare sulla tastiera del pc, anche solo per premere INVIO, le mani si tornano a sporcare.

 

La tastiera lavabile

Ad una prima occhiata sembra una tastiera nomalissima solo con un materiale diverso, ma è progettata in modo che i tasti sono tutti sullo stesso livello per cui si pulisce molto facilmente in più si può proprio pulire anche in immersione completa, perchè è fatta in modo da resistere all'acqua e ai prodotti chimici e fino a 65°.

La tastiera può essere anche lavata a mano ma come si vede dalla foto, i tasti sono superficiali e al loro interno non si possono nascondere briciole.

tastiera lavabile

 

La tastiera con rivestimento sfoderabile e sterilizzabile

Altri modelli sono completamente sfoderabili, in questo modo il materiale di cui sono rivestite può essere messo in autoclave per essere sterilizzato e dopo si possono rimettere sulla tastiera.

Sono tastiere molto pratiche che ora vengono utilizzate nelle sale operatorie e in terapia intensiva ma un domani potrebbero essere usate in tutti gli ospedali e in tutti i reparti, anzi dovrebbero essere già utilizzate!

Sono semplicemente innovative, esistono anche le tastiere con i tasti retro-illuminati, quindi la tastiera si illumina il buio e così di note sarà più semplice vedere i tasti. 

tastiera disinfettabile retroilluminata

Ci sono alcuni modelli che hanno anche il pad, cioè il mouse dei PC portartili, questi modelli costano un po' di più ma dopo anche il mouse è pulito. Anche se esistono anche i mouse lavabili e sfoderabili!

tastiera impermeabile mouse

 

I prodotti ospedalieri hanno spesso certificazioni e un mercato di nicchia, ma si stanno diffondendo prodotti non ospedalieri che sono ben lavabili e quindi disinfettabili.

Un esempio la tastiera USB della sodial a partire da 6,5 euro LINK.

tastiera lavabile usb economica

 

Ma esistono anche tastiere con standard di certificazione IP 65 che hanno un costo fino a 60 euro come il modello della Perixx che adesso ha uno sconto del 50%  (LINK).

 

L'abbassamento dei prezzi e la trasparenza degli ecommerce come Amazon potranno a breve forse farci avere in ospedale tastiere che non sono più vettori di microrganismi.

Cerca tastiere PC lavabili su amazon

 

Per approfondimenti cerca su PubMed

 

Accedi per commentare