master online infermieri

Raccomandazioni

Attenzioni per la sicurezza o riduzione dei rischi per la salute, nei casi più seri li indichiamo come [Alert]

Il Ministero della salute a gennaio ha lanciato un allarme consumatori per un giocattolo a forma di portachiavi che non era a norma per l'alto contenuto di ftalati.

Il film di Star Wars arriverà fra un anno e già i giocattoli iniziano ad arrivare però qualcuno se ne approfitta e non produce i giocattoli a norma le foto mostrano oggetti comuni...

Pediatri che consigliavano il latte artificiale senza un motivo sanitario anzi per il solo motivo economico che ricevevano dagli informatori scientifici.

I Pediatri che non facevano il loro lavoro ma si davano al marketing dell'allattamento sono ai domiciliari e sono già stati rimpiazzati.

L'indagine è durata 1 anno e i NAS hanno rilevato e monitorato i passaggi di denaro sottoforma di regali e buoni rimborso, però...

Nel 2005 è uscita una raccomandazione sulla corretta gestione del KCl in soluzione a causa di errori letali.

Situazioni che da una banale distrazione diventano tragedie irrecuperabili in pochi attimi, ma le raccomandazioni ministeriali sono applicate?

Esistono momenti organizzativi nell'ASL che dalla fase di distribuzione alla somministrazione si sentano le parti in causa per capire i problemi potenziali e reali?

La gravidanza è un periodo in cui la futura mamma si può ammalare e il medico potrebbe trovarsi con il dubbio su quale farmaco sia innocuo per il feto.

Il sito web farmaci e gravidanza è curato dall'AIFA e presenta un database suddiviso sia per farmaci che per patologie.

 

La riduzione del LDL colesterolo di solo 1 mmol/l (39 mg/dl) riduce il rischio di eventi cardiovascolari (CV) maggiori, del 20%.

A questo punto non sarebbe utile somministrare una statina non solo ai soggetti ad alto rischio cardiovascolare ma anche a quelli a rischio basso ?