coronavirus Lombardia e liguria non sicureIl dott. Cartabellotta della fondazione GIMBE ha dichiarato che le regioni aggiustano i dati per paura di non poter essere in linea con gli standard. 

L'intervista su Radio24 è di poche parole, che, dette da un esperto di analisi, hanno un peso enorme. L'intervista è brevissima e la puoi ascoltare, le parole chiave sono: " Si, c'è il ragionevole sospetto, dimessi comunicati come guariti, continui riconteggi non giustificati perchè siamo in fase 2"

Chi è il GIMBE?

Per capire il peso delle dichiarazioni del dott. Cartabellotta sarebbe necessario sapere che il GIMBE è una fondazione scientifica che da decenni fa divulgazione e ricerca per l'implementazione delle migliori evidenze scientifiche. Fanno formazione e ricerca di alto livello per medici ed infermieri e spesso per gli staff dirigenziali.

L'epidemia del coronavirus è stata un momento di incertezza per tutti e il GIMBE ha contribuito ad analizzare e spiegare i dati che per noi che non siamo del settore della ricerca sono di difficile comprensione ed utilizzo.

Il dott.Cartabellotta è stato chiamato anche ad un audizione al Senato della Repubblica 

La breve intervista con Radio24 ha scatenato una bufera mettendo in dubbio i dati forniti dalla regione Lombardia che ufficialmente sarebbero in linea con quelli nazionali ma solo perchè, secondo GIMBE, sono mescolati con altri tamponi di controllo negativi ed altri dettagli statistici.

La risposta della regione Lombardia alle dichiarazioni del GIMBE è stata:

grazie per la segnalazione verificheremo immediatamente le procedure per confermare... ma no sto scherzando, è stata esattamente quella che ti puoi aspettare, hanno querelato GIMBE.

La regione Lombardia non ha idea che è una delle attività di chi fa medicina basata sulle evidenze è proprio analizzare i dati statistici e come vengono creati gli artefatti su misura.

Nella Lombardia ancora risuonano le dichiarazioni della consigliera Rozza che ha segnalato i ritardi e il menefreghismo delle istituzioni:

Il GIMBE ha aggiornato i dati al 28 maggio e le regioni non ancora sicure sono Liguria e Lombardia, un virus pericoloso e incurabile è ancora circolante ed è necessario essere ancora uniti nella lotta al coronavirus perchè se ieri 27 maggio Trapani erano 28 giorni che non aveva un caso positivo, oggi 28 maggio ne ha rilevati ben 4.

coronavirus Lombardia e liguria non sicure

Prevalenza e incremento percentuale dei casi di COVID-19
Il grafico illustra il posizionamento delle Regioni in relazione alle medie nazionali di prevalenza e incremento percentuale dei casi (settimana 22 - 28 maggio) (fonte GIMBE)

Gli errori possono capitare, ma è necessario controllare i controllori ed è quello che sta facendo GIMBE per verificare che davanti ad una pandemia che ha causato ad oggi 33.142 decessi in Italia e sta proseguendo nel mondo i flussi dei dati siano corretti per consentire le decisioni migliori possibili.

Per saperne di più leggi anche:

Coronavirus: GIMBE

Radio24 Cartabellotta (Gimbe): dati Lombardia "aggiustati" sui contagi

RaiNews24 Fase 2, scontro Fondazione Gimbe-Lombardia: "Dati aggiustati", "No, pubblicati in modo trasparente" 

aggiornamento:

Il dott.Cartabellotta spiega meglio la terminologia utilizzata, nello specifico il termine "magheggi" che non è piaciuto alla regione Lombardia.

Pin It
Accedi per commentare

pubblicità