Offerta lavoro in Germania, Esperti o neolaureati

banner320X100

gesto logo

Il mese scorso il gruppo GESTO ha realizzato una giornata di comunicazione sociale per dare visibilità al paziente portatore di stomia, occasione per farlo è stata la festa di Natale organizzata dall’ALSI a Milano il 29 novembre.

Ho colto l'occasione per proporre una breve intervista via mail e mi ha risposto il collega Manna...

manna infermiere gesto stomia

La qualità della vita del paziente stomizzato?

La stomia è il risultato di un intervento chirurgico mediante il quale si mette in comunicazione l’apparato intestinale o quello urinario con l'esterno, creando un'apertura sulla parete addominale.

Le Persone portatrici di stomia sono sopravvissute a una grave patologia o a un incidentei e la stomia rappresenta in molti di questi casi l’unico modo per continuare a vivere.

La stomia e il dispositivo, ovvero la sacca di raccolta, possono essere invisibili agli occhi ma, riguardando da vicino la sfera dell’intimità di ognuno e, specialmente se non ben gestita, possono alterare notevolmente la qualità della vita.

Per questo è importante per lo stomizzato ricevere un’assistenza esperta, specializzata e personalizzata da parte dell’Infermiere Stomaterapista, che insegna alla persona ad adattarsi al nuovo stile di vita e a gestire correttamente lo stoma.

Lo stomizzato, quindi, sarà orientato verso stili di vita che permettano il miglior benessere possibile, cercando di provvedere all’autocura per ritornare ad essere autonomo e a riprendere le proprie attività quotidiane.

Lo stomaterapista prende in carico la Persona stomizzata, pianificando l’assistenza insieme a un gruppo interdisciplinare di professionisti e guidando nella scelta del dispositivo idoneo, per accertarsi che risponda ai bisogni valutati di tale individuo e favorire la prevenzione di complicanze. Gestisce poi il follow up, per soddisfare i bisogni dei pazienti e delle loro famiglie. È un “educatore” per il Paziente e la propria Famiglia, facendo in modo che lo stomizzato possa tornare a reinserirsi nel proprio contesto sociale e lavorativo.


La comunicazione sociale che effetti vi aspettate?

Gesto è una iniziativa di ambito nazionale che nasce dalla collaborazione, su base volontaria, di molti infermieri italiani esperti in stomaterapia, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di un’assistenza qualificata e specialistica al portatore di stomia e contribuire a sviluppare progetti concreti che aiutino a migliorare i servizi erogati e la qualità della vita delle persone portatrici di stomia.

Oggigiorno portare avanti un’attività di comunicazione è fondamentale per farsi conoscere e riconoscere. Diffondendo informazione sulla stomaterapia e le persone stomizzate vogliamo aumentare la sensibilizzazione della società ed il rispetto verso queste persone, per favorire un atteggiamento più recettivo verso i diritti degli stomizzati.


GESTO collaborerà con le altre associazioni, quali obiettivi vi date?

Il gruppo è totalmente orizzontale e i partecipanti sono mossi da senso di responsabilità e passione per la professione. Gesto è una modalità diversa ma complementare al lavorare all’interno di associazioni scientifiche o di pazienti, con cui il gruppo volentieri collabora.

D’altra parte, le istituzioni e la società in generale non sanno cos’è una stomia e ciò non aiuta le persone stomizzate, per questo è particolarmente interessante lavorare con le associazioni di pazienti per dare un sostegno allo sviluppo della cultura della stomia.

Quindi, cerchiamo di costruire sinergie con le associazioni di categoria e di pazienti perché noi crediamo che il nostro obiettivo sia comune e… l’unione fa la forza, soprattutto in un settore relativamente piccolo come la stomaterapia!

 

Un caloroso grazie al collega Gianluca Manna stomaterapista per la disponibilità.

 

GESTO

Il gruppo, formato da infermieri esperti, è un’iniziativa innovativa interregionale. Già attivo nel Nord con 21 stomaterapisti, per saperne di più contattate Silvia Meiattini smeiattini@kailani.es Tel. +39 06 948 014 00

gesto infermieri associati

 

 

 

 

Pin It