Offerta lavoro in Germania, Esperti o neolaureati

banner320X100

La tubercolosi è una malattia tipicamente polmonare causata dal Mycobacterium tuberculosis a volte attacca sedi extrapolmonari, la sua diffusione è mondiale con frequenza diversa a seconda di continenti e nazioni.

Il report mostra come una malattia antica sia oggi in declino, ma si iniziano a monitorare sacche di resistenza e di localizzazioni particoloari...

 

La tubercolosi è una malattia antica e per leggere una descrizione dettagliata di cosa fa quella malattia ad un corpo umano non curato sono ottimi i libri del 1800.

Non è una battuta.

Il libro "Lezioni cliniche sulla tubercolosi polmonare" dott.A.Pascalucci è del 1869, precedente alla scoperta del batterio e delle terapie ma per questo la descrizione clinica della malattia è ineccepibile e soprattutto viene descritta un evoluzione che oggi difficilmente si vede.

Il libro riporta.....

1.Tubercolosi miliare acuta, diffusa con o senza febbre da principio, ma certamente diffusa con febbre nell'ulteriore decorso; complesso tubercolare questo che comprende tutti i polmoni e che si può diffondere alle meningi, al peritoneo, alla pleura ecc.. in pochissimo tempo.

2.Tubercolosi miliare primitiva, ma discreta, localizzata a mo d'esempio in un apice polmonare, alla quale tengon dietro gli altri fattori morbosi quali la bronchite o la bronco-pulmonite, : processo tubercolare cronico che si associa o che produce la pulmonite lobulare la quale tende tosto a tubercolizzarsi o caseificarsi. Questa forma di pulmonite....

Il libro è scaricabile al link

Il volume descrive molto bene i tubercoli polmonari... nozioni vecchie?

Certo, oggi si sa da cosa dipende la malattia ma chi può descriverla meglio di chi l'ha vissuta di chi vedeva morire i propri figli, NO all'allarmismo inutile.

Oggi di TBC in Italia non si muore, ma nel mondo?

L'OMS si impegna moltissimo e rileggere un libro che parla di una malattia non curata e della sua evoluzione ci da un idea dell'importanza del lavoro dell'OMS.

 

La diffuzione della tubercolosi è mondiale.

Il report dell'OMS 2014 mostra una diminuzione importante dei casi, in tutti i continenti i grafici sono in discesa ma ci sono ancora molti, troppi ammalati.

Nell'immagine una stima tratta dal report 2014 (LINK)

 

stima tubercolosi 2013

I grafici dei report mostrano un andamento in discesa per questa malattia che coinvolge milioni di persone.

tubercolosi report 2014 OMS

 

La pagina WHO sulla tubercolosi ne mostra le cifre e ci da una dimensione mondiale della malattia (LINK) i report sono al LINK.

Quindi la malattia sarà sconfitta?

Questa malattia ci accompagna da prima che iniziassimo a camminare e si può spostare anche negli animali è di poco tempo fa che anche l'Orso d'Abruzzo è stato contagiato dalla tbc (LINK).

Il migliore alleato della malattia è la paura, l'ignoranza e la mancanza di uno scambio di informazioni e di una formazione adeguata.

L'Ebola nel 2014 ci ha dato un grande insegnamento che dovrebbe essere scolpito.

Non basta comprare i presidi e i prodotti perchè le persone li sappiano usare al meglio, serve sempre una formazione adeguata.

 

Linee guida e normative italiane sono disponibili dal sito del Ministero Salute (LINK)

 

Franco Ognibene

 

 

 

 

 

Pin It