master online infermieri

News

Gli infermieri sono una realtà sempre più dinamica, cambiare rapidamente si, però perchè non raccontare le novità che verranno, la salute vista dal punto di vista degli infermieri.

monitorPubblicato a cura di Agenas il numero monografico di Monitor dal titolo “Marcatori circolanti in oncologia, guida all’uso clinico appropriato". 

La pubblicazione di ben 180 pagine presenta i marcatori specifici delle malattie tumorali più frequenti e i markers specifici con i riferimenti bibliografici.

La risposta è si, ma se dobbiamo dire il perchè si rischia di perdersi in dettagli tecnici che il non sanitario non capisce.

Il canale YouTi Nurse presenta il video di 5 minuti dove un infermiera e mamma in un certo senso racconta a sua figlia una giornata di lavoro.

Il video è un bell'esempio che dovrebbe essere preso ad esempio dalle aziende sanitarie stesse.

EasyNurse logoIeri, dopo gli impegni mattutini, ho avuto modo di incontrare Fabio e Cristiano i titolari di EasyNurse un occasione per uno scambio di idee su un app che si propone di facilitare il rapporto infermiere/paziente per quanto riguarda le prestazioni dirette erogate dagli infermieri libero professionisti.

La mia esperienza libero professionale è durata 5 anni e sul territorio non ci ho lavorato molto per diversi problemi pratici, problemi che EasyNurse si propone di risolvere.

Ma quali sono i problemi e quali le soluzioni? ...

home easy nurseIl nuovo portale che aiuta l’infermiere a raggiungere il paziente a domicilio. Senza intermediari

Una professione che vale oro. Secondo il Censis in Italia vi è un’alta richiesta di prestazioni infermieristiche domiciliari. Dati che stridono di fronte a una disoccupazione in crescita e sottooccupazione nel settore.

medicazione sensoriOgni giorno usiamo le medicazioni e ci siamo abituati a pensare che solo le grandi aziende possano fare medicazioni nuovi utili alla guarigione delle ferite, tanto che le chiamiamo avanzate.

Ma in ogni cosa c'è l'eccezione che conferma la regola e Google assegna un premio di 15.000 deollari ad una bambina di 13 anni che ha inventato una medicazione innovativa.