master online infermieri

News

Gli infermieri sono una realtà sempre più dinamica, cambiare rapidamente si, però perchè non raccontare le novità che verranno, la salute vista dal punto di vista degli infermieri.

careggi

L'afflusso delle persone al PS non è sempre costante ci sono date critiche che già adesso possiamo vedere sfogliando il calendario, i ponti lunghi, la gente non ha il medico curante e ci si rivolge al PS, unico punto di riferimento.

Spesso facciamo discorsi copia incolla di cose che abbiamo sentito dire, ma un analisi seria richiede tempo, ancora di più scrivere un idea e farla diventare un progetto realizzabile.

Il collega dott.Antonio Di Nardo ha scritto un bel progetto, chiaro e semplice.

easynurse infermiere

Lo staff dell'app EasyNurse dopo vari test e prove ha deciso di attivare l'app che consente al paziente di entrare in contatto diretto e in tempo reale con l'infermiere attraverso l'utilizzo delle tecnologie informatiche più avanzate.
L'utilizzo di un app per lavorare potrebbe sembrare futuristico, ma sempre più professioni beneficiano della tecnologia per comunicare direttamente e più facilmente con i loro clienti (o pazienti).

Il 31 gennaio a Bologna si è tenuto il seminario dal titolo "Il fenomeno delle aggressioni nei sistemi sanitari: quali tutele e strategie per l’Infermiere" un argomento che nella vita professionale prima o poi interesserà tutti gli infermieri.

Aggressioni e violenza verso gli operatori esistono sono sempre esistite, quindi, forse non è più ora di tacere. 

La trasmissione dell'HBV e HCV al paziente in passato era correlata all'emotrasfusione da sacche non adeguatamente controllate, oggi è un evento rarissimo.

Come operatori sanitari siamo tanti e quindi rispettiamo la distribuzione della positività della popolazione con l'eccezione che potrebbero esserci più casi per l'esposizione a cui siamo sottoposti come operatori sanitari. l'argomento potrebbe sembrare prettamente teorico, ma non è così...

La diffusione di massa dei social ha portato ad un fenomeno chiamato cyberbullismo, che se a qualcuno può far sorridere, diventa un dramma per quei genitori i cui figli fanno azioni estreme.

La scelta più spontanea di alcuni genitori è negare ai figli l'accesso ai social ma il non conoscere non offre opportunità di difesa anzi le toglie...nel web però le responsabilità sono precise.

No Internet Connection
No Internet Connection