Campagna Salviamo il SSNIl GIMBE ha lanciato la campagna salviamo il SSN, e subito in tanti hanno aderito, singoli e organizzazioni hanno sottoscritto il progrtto.

Un progetto importante perchè non è il solito click mi piace come in facebook, ma consente a tutti di leggere i punti della carta proposta e di suggerire delle modifiche. Aderire non vuol dire solo dare forza al progetto come professionisti o cittadini ma è aggiungere anche una voce in più la tua...

 Il 25 marzo 2014 il dott. Antonino Cartabellotta ha scritto una lettera aperta al Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

 

PER SALVARE LA SANITÀ PUBBLICA SERVE UNA SPENDING REVIEW EFFICACE, MA INDOLORE

Caro Presidente,
il vento di fiduciosa speranza che ha salutato il Suo mandato di Premier giovane, dinamico e con una irrefrenabile voglia di cambiare il Paese, non ha ancora conquistato gli addetti ai lavori della Sanità pubblica che restano in attesa di chiare risposte della politica sul futuro del Servizio Sanitario Nazionale (SSN). Infatti, da diversi anni il diritto costituzionale alla salute dei cittadini italiani è subordinato alle esigenze della finanza pubblica che attraverso 25 miliardi di tagli lineari hanno colpito il cuore pulsante del SSN: il taglio dei posti letto in assenza di una adeguata riprogrammazione dei servizi territoriali e il blocco del turnover del personale hanno messo in crisi l'erogazione dell'assistenza sanitaria anche nelle Regioni virtuose, e fatto precipitare la qualità dei servizi in quelle “dissennate”.
A fronte del decremento del finanziamento pubblico, il Patto per la Salute, oggi più che mai strumento principale per ridisegnare il sistema sanitario, continua a rimanere al palo per l’incertezza sulle risorse assegnate in un clima istituzionale che, invece che essere basato su una leale collaborazione, ha ormai raggiunto toni esasperati....

Prosegue nel sito LINK

Nel sito dedicato Salviamo il SSN tutte le motivazioni che hanno portato alla nascita della campagna, dalla crisi finanziaria alle differenze importanti dei SSN regionali e provinciali e quindi le proposte che emergono.

Proposte che non sono insindacabili, ma sono una traccia importante a cui puoi aderire o dare il tuo contributo proponendo delle modifiche in fase di sottoscrizione.

Mentre sottoscrivi magari non vuoi modificare un punto perchè magari non lo ritieni importante e allora dai un voto a quella proposta, una scelta di condivisione delle informazioni per creare un documento di consensus allargato.

Possono partecipare alla sottoscrizione e quindi fare proposte e suggerimenti sia i cittadini che i professionisti per sottoscrivere è semplice dall'home page il pulsante rosso per SOTTOSCRIVO la campagna (LINK), ma prima è necessario registrarsi.

 

Se vuoi un contatto diretto con i partecipanti, iscriviti al gruppo su facebook Salviamo il Nostro SSN https://www.facebook.com/groups/177946095737876/

 

 

Franco Ognibene

Log in to comment