12 anni, passano in un attimo, e lo sanno bene  Luciano Urbani e Giuliano Bon che hanno iniziato questa loro avventura giusto l'altro ieri.

Fare formazione è un avventura, se e solo se lo fai confrontandoti e mostrandoti in modo sincero ai discenti e quindi l'interazione ti porta ad avere conferme e dubbi. 12 anni di corso sul cateterismo vescicale che penso non abbiano annoiato. Luciano mi spiegava che oltre ai contenuti ricercati aggiornati hanno fatto un lavoro per trovare la formula giusta per interagire con l'aula... quindi il corso è iniziato in un modo e oggi continua, con una promozione...

Sabato 30 novembre a Zelarino Mestre (VE) si terra il corso che rappresenterà il compleannoe  quindi viene proposto ad un prezzo decisamente abbordabile, IL DEPLIAN (LINK).

Il cateterismo vescicale è una di quelle tecniche infermieristiche riconosciuta come elemento causa di infezioni ospedaliere, malgrado l'impegno sulla carta è una delle tecniche di base fra le più complesse e delicate.

Io spero sempre di essere uno che si ripete in cose ovvie, però se è evidente che fra uomo e donna l'approccio cambia, non siamo tutti uguali e quindi l'approccio cambia ancora, il catetere si mette da davanti con il paziente supino ma al bisogno ci sono altre posizioni.

Serve una buona mano e buona memoria, una buona mano per la delicatezza che la tecnica richiede e buona memoria per ricordarsi la mano pulita e la mano servitrice e confondersi rende la tecnica a rischio infezione per l'assistito.

Importante leggere le tante procedure e protocolli sul cateterismo vescicale che si trovano online, google restituisce tantissimi risultati, ma ancora più importante è l'approccio critico è il perchè si fa in quel modo e non in un altro.

Il perchè distingue l'uomo dalla macchina.

Il perchè ci aiuta a ricordarci le fasi della tecnica e a capire cosa fare in caso di difficoltà

Il perchè nasce dalla riflessione dalla discussione e nel corso di Luciano e Giuliano è approfondita.

IL DEPLIAN (LINK), ma se non riuscite il 30 novembre allora seguite il sito http://www.inferweb.net per le altre date.

 

 

Log in to comment