Salute

L'attenzione alla salute del proprio assistito è una priorità per l'infermiere, ci sono diversi ambiti in cui intervenire.

L'infermiere può raccontare il proprio punto di vista sulla salute nei diversi ambiti, ne vediamo alcuni...

 

Salute identita religiosaIl 6 giugno 2017 è stato presentato l'ebook dal titolo "Salute e identità religiose, Per un approccio multiculturale nell’assistenza alla persona" il libro è la conclusione o il proseguo di una serie di corsi che la regione Lombardia a realizzato.

Il libro entra nel cuore del multiculturale, perchè se ci possono essere differenze di cultura fra un italiano e uno svedese, le differenze si accentuano quando sono religiose.

 

eleganza5 introLa cura dei malati oggi raggiunge il suo apice unendo all’arte della cura la tecnologia applicata ad un letto che esegue i movimenti con il minimo impegno dell’operatore.

 

Un reparto autogestito dagli infermieri con degli obiettivi dichiarati che vogliono il bene e l'interesse dei propri assistiti, un idea strampalata?

Un reparto senza coordinatore, dove gli infermieri si prendono le loro responsabilità, non infermieri che sanno solo cosa non devono fare, ma infermieri che agiscono con consapevolezza nell'interesse del loro assistito.
E' stato realizzato a Roma.

21 maggio 2017, il sito ipasvi di Rimini riporta la notizia che è deceduta la dott.sa Antonella Santullo, dirigente infermieristico che ha contribuito alla crescita della nostra professione e per diversi anni ha svolto il proprio lavoro presso l’ex ausl di Rimini.

Dal 2015 l'Ordine dei Medici di Bologna ha iniziato una campagna di sanzioni disciplinari contro i medici che integrano o adottano i nuovi protocolli infermieristici del 118.

Nuovi, andrebbe messo tra virgolette perchè oramai sono anni che se ne parla, sono deliberati dalla Regione Emilia-Romagna, ma per l'Ordine dei Medici di Bologna sono illegittimi e comportano la sospensione dei medici responsabili che li approvano.

Il direttore sanitario dell'ASL di Bologna dopo la sospensione di marzo ha deciso di dare le dimissioni.

30 maggio 2017: in occasione del mese della prevenzione gli studenti di Infermieristica dei Corsi di laurea di Maddaloni e di Aversa, afferenti all’Università degli Studi della Campania L. Vanvitelli, organizzano all’interno di tutte le strutture sanitarie pubbliche della ASL di Caserta una giornata di sensibilizzazione e adesione agli screening oncologici. 

È ormai acclarato che la Prevenzione è l'azione più importante che un individuo possa fare per anticipare in tempo utile l’insorgenza di malattie e scorretti stili di vita.

AISLA PremioMajori M Mauro VincitriciL’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica ha assegnato il “Premio Majori” a tre giovani infermiere per specializzarsi nell’assistenza ai disabili più gravi, come le persone con SLA 

Le giovani infermiere seguiranno il Master organizzato dall’Università degli Studi di Milano in collaborazione con il Centro Clinico NeMO e l’Ospedale Niguarda, che introduce la figura professionale della “nurse coach”

iniezione classicaLa puntura per definizione è un dolore localizzato, è il primo effetto che il nostro assistito sente e che ricorda, per questo spesso le iniezioni intramuscolari vengono ricordate e dette come... la "puntura nel sedere".

L'iniezione intramuscolare deve essere fatta con attenzione e cura nei bambini, che possono ricordare nel tempo l'esperienza dolorosa ed avere poi reazioni fobiche anche da adulti.

Il testo affronta una domanda semplice è possibile capire se una puntura è stata fatta male?

Prima di chiedere rispetto bisogna darlo ed i colleghi che hanno deciso di fare ricorso siano essi di Roma, di Torino o di Mestre meritano il rispetto di tutti.

La scelta di fare un ricorso è impegnativa, vero che partecipare ai concorsi costa ma se ci sono degli effetti economici per i partecipanti non è colpa loro.

Ogni concorso ha sempre e solo un responsabile e nessun altro.

Fra le tecniche infermieristiche quella considerata più scontata e con meno novità è il cateterismo vescicale, anzi, forse sono io che l'ho sempre vista come immutata, ma tempo fa ho incontrato il rappresentante della Teleflex e ho visto 4 novità che mi hanno colpito.

Il catetere siliconato con scanalature longitudinali, il catetere siliconato collegato alla sacca urina da una termosaldatura, una soluzione per gonfiare i cateteri siliconati e una sacca urina da cintura.

Sottocategorie

Non è un controsenso parlare di salute in ospedale proprio perchè in ospedale ci sono le persone più fragili.

Attenzioni per la sicurezza o riduzione dei rischi per la salute, nei casi più seri li indichiamo come [Alert]

Gli infermieri sono una realtà sempre più dinamica, cambiare rapidamente si, però perchè non raccontare le novità che verranno, la salute vista dal punto di vista degli infermieri.