annuncio pubblicitario

Avviso per 40 posti infermiere terapia intensiva, Bolzano

Se desideri lavorare in un ambiente moderno e altamente tecnologico con la possibilità di spaziare in vari ambiti professionali e di sviluppare le proprie capacità, sia nel quotidiano della professione che nel lungo periodo. Invia la candidatura online... Leggi tutto l'annuncio

green book 9842

 

 Il film affronta grandi temi, amore, odio razziale, amicizia, famiglia, visti con gli occhi e due punti vista molto distanti in un viaggio che li cambierà profondamente.

Tony Vallelonga, bianco italoamericano con il suo accento dialettale e Don Shirley, uomo di colore, colto, educato, gentile e rispettoso delle leggi, intraprendono insieme un viaggio in auto completamente diversi ma uniti da un lavoro.
Il lavoro per Tony Vallelonga è semplice, fare l'autista,  ma il viaggio scelto da Don Shirley è un tour di concerti nelle città più razziste dell'America anni 60, dove sono in vigore le leggi sulla segregazione razziale.

Il film è tratto dalla storia vera dell'amicizia fra Tony Vallelonga e Don Shirley e ci conduce in un viaggio caratterizzato dalla presenza di leggi sulla segregazione razziale e dove i bianchi  nonostante apprezzino la cultura, amino i concerti in cui suona il nostro Don Shirley, vedono solo il colore della pelle e  si rifiutano di usare lo stesso bagno, lo stesso bar, lo stesso sarto o lo stesso ristorante.

Tony Vallelonga è interpretato da Viggo Mortensen, noto come Aragon nel signore degli anelli, che con qualche annetto e kilo in più, fa benisso l'italomericano anni 60, nato e chiuso nel proprio ghetto a Brooklin (e diciamolo pure, all'inizio era razzista pure lui).

Don Shirley è ricco, potrebbe avere una vita agiata e fare concerti nel Nord America, ma sceglie di farsi conoscere dal sud razzista, in una tournee di 8 settimane e ci porta a contatto con un America solo immaginata e mostra che la violenza del razzismo può essere affrontata con la dignità e l'umanità della non violenza. 

Il viaggio è pericoloso e l'unico modo per affrontarlo è seguire le indicazioni date dal "green book" un librino con i pochi locali per uomini di colore. Il viaggio in auto mette in risalto i due caratteri con un contrasto mirabile all'inizio poi si influenzeranno a vicenda e uno imparerà dall'altro completandosi e con un passo alla volta vediamo nascere un'amicizia vera.

Il gran finale è l'ultimo concerto, e insieme al viaggio di ritorno a casa si completa un film difficile da realizzare per i tanti ingredienti presenti ma che si sono amalgamati così bene grazie all'interpretazione degli attori e anche al doppiaggio delle voci italiane.

Il film ha ricevuto diverse candidature fra cui nomination agli oscar e hanno messo come attore protagonista Viggo Mortensen e attore non protagonista  Mahershala Ali, guardando il film il distinguo fra quale dei due sia il protagonista e quale il non protagonista è veramente sfumato ed il film esiste per i due protagonisti.

Dopo questo viaggio l'amicizia fra Tony Vallelonga (Tony Lip) e Don Shirley durerà tutta la vita.

 

Ci sono molte persone sole, solo perché non hanno fatto il primo passo

cit. Tony Vallelonga in Green Book

 

Wikipedia:

Tony Vallelonga

Don Shirley

Green Book

 

 

 

Sito web Green Book (LINK)

 

Pin It
Accedi per commentare

pubblicità