master online infermieri

temometro bimbiIl termometro consente di rilevare la temperatura nello specifico mi interessa il termometro per la rilevazione della temperatura corporea. La tecnologia ha influenzato molto la rilevazione della temperatura, che si manifesta come sintomo di una malattia al suo esordio o nella sua evoluzione.

Le tecnologie di funzionamento dei termometri più utilizzati sono: il digitale, a infrarossi e con il liquido che non è più il Mercurio, ma il Galistan.

Il termometro al mercurio è ormai un pezzo di storia. Vietato in Italia dal 2009 perché tossico, per l'uomo e per l'ambiente.

I suoi "successori" sono altrattanto precisi ed efficaci. 

In foto termometri nuvita link

 

I termometri digitali

Questi sono accurati nella misurazione, in pochi minuti misurano la temperatura, e poi la comunicano attraverso un suono e il dato lo si legge su di un display con una precisione al decimo di grado. 

La facilità di lettura non deve far scrodare che è sempre possibile fare un errore di misurazione in difetto se posizionato in una cavità ascellare o in eccesso se in una sede infiammata.

Una curiosità, non va agitato come si faceva con i termometri al mercurio, ha un pulsante di accensione e poi si spegne da solo.

Le batterie sono spesso di lunga durata nei termometri di marca, ma dopo un lungo periodo di inutilizzo è utile controllare se la carica è ancora sufficiente.

Il prezzo dei prodotti venduti da Amazon varia dai 5 ai 15 euro circa.

 

termometro digitale

 In foto termometro digitale Sanpu link

Il termometro per i neonati, deve essere ben accettato altrimenti la misurazione risulta imprecisa e si differenzia molto nella forma nel modello come quello a forma di ciuccio.

Questi modelli sono studiati appositamente per i più piccoli ma la dinamica è la stessa: si aspetta il suono e si legge sul display la temperatura.

termometro bimbi ciuccio

In foto termometro Beuer link

 

I termometri a Galistan

Sono i nuovi termometri a mercurio che è stato sostituito con questa miscela di Gallio, Indio e Stagno.

La misurazione è precisa, non molto rapida e questo fluido metallico è più denso del Mercurio e serve più forza e velocità per scuoterli per far scendere la colonnina.

Spesso viene venduto con un tappo apposito grazie al quale è più facile agitare lo strumento.

Il prezzo dei prodotti venduti da Amazon oscilla dagli 8 ai 10 euro, il funzionamento è illimitato, salvo cadute accidentali.

termometro galistan

In foto termometro classico di H.L link

 

 

 

I termometri a infrarossi

Questi termometri ad alta tecnologia sono indicati sia per adulti che per neonati perchè non sono percepiti ed è possibile fare una misurazione con il minimo di disturbo.

La novità di questi termometri è la rapidità di misurazione a seconda del modello sono utilizzati nell'orecchio o per misurare la temperatura direttamente sulla pelle, come tutti gli apparecchi elettronici hanno delle accortezze da rispettare. 

Una curiosità, i modelli a infrarossi possono misurare la temperatura degli oggetti.

Questi termometri sono caratterizzati da uno schermo grande e ben leggibile.

Il prezzo dei prodotti venduti da Amazon non è lontano dagli altri termometri, varia dai 15 ai 25 euro circa.

 

termometro infrarossi

 

 In foto termometro a infrarossi Metene link per la misura diretta sulla cute

 

Il termometro da orecchio ha una forma idonea all'inserimento nel padiglione auricolare.

termometro infrarossi orecchioIn foto termometro ad orecchio Fairywill link

 

L'aumento della complessità tecnologica non è esente da errori, spesso legati ad un utilizzo di tipo intuitivo ma è necessario leggere le istruzioni per comprendere e fare pratica per un utilizzo più preciso.

 

Quali attenzioni per misurare la temperatura corporea?

Le macchine sono stupide, le accendiamo e fanno quello che gli chiediamo, non sanno se quello che gli chiediamo è corretto e restituiscono un dato, se quel dato è corretto molte volte dipende da chi utilizza lo strumento.

Lo strumento deve venire a contatto con la cute nel modo corretto ed inoltre la cute su cui misurare la temperatura corporea deve avere delle caratteristiche ben precise:

asciutta, NON bagnata,

colorito normale, NON arrossata.

Queste caratteristiche devono essere presenti ovunque si misuri la temperatura, se il neonato sta facendo la dentizione e le gengive sono infiammate potrebbe esserci molta differenza fra una misurazione della temperatura orale e quella cutanea.

Quando il banbino ha male alle orecchie, non bisogna provare la temperatura con un termometro auricolare nell'orecchio dolente e infiammato, NO, fa male e il dato non rispetta la temperatura corporea.

Lo stesso per la temperatura ascellare se è presente un infiammazione per dermatiti o altro si misura nell'altra sede.

Comunque nel dubbio, è meglio chiedere al proprio medico una volta in più per niente che una volta in meno quando serve.

 

 

Pin It
Accedi per commentare