Tecniche infermieristiche

Tecniche infermieristiche

Fra le tecniche infermieristiche di base possiamo indicare le iniezioni, le medicazioni, il prelievo venoso, ma non è l'obiettivo di questo sito insegnare qualcosa, l'obiettivo è di favorire la riflessione critica del professionista e non prima di approcciarsi ad una tecnica che ha un suo perchè e non è lasciata al caso in nessun passaggio.

 

Torna alla lista tags e scorri per trovare quello che preferisci.

  • In terapia intensiva la persona è sottoposta a monitoraggio continuo e terapie importanti per la sua vita ed è totalmente dipendente per l'igiene, di conseguenza è necessario avere un sistema validato per l'efficacia.

    Il video divulgativo su youtube mostra la possibilità di usare altri prodotti rispetto alla solita bacinella con acqua..

     

  • Wiki definisce l'iniezione sottocutanea, come farmaci iniettati nel grasso sottucutaneo fra cute e muscolo, una definizione molto grezza ma giustissima.

    Ho letto un articolo su internet bellissimo, al suo interno ha un immagine sbagliata e spesso quello che ci resta in mente non sono le parole ma le immagini.

    Ve la ripropongo....

     

  • iniezione eparina tempoL'iniezione sottocute delle eparine a basso peso molecolare è una tecnica che se praticata male lascia degli ematomi sottocute di dimensione variabile, la tecnica in condizioni normali è una e non presenta rischi, eppure si trovano molto spesso pareri discordanti.

    Riporto quanto scritto nel bugiardino e vediamo il razionale che c'è dietro...

  • Dal 1850 circa è noto che le mani sono un vettore di patogeni e con il corretto lavaggio delle mani si può ridurre la trasmissione dei microrganismi in Ospedale.
    Oggi dopo oltre 150 anni siamo il lavaggio delle mani deve essere riproposto e probabilmente non è ancora nel nostro DNA, forse c'è la falsa sicurezza di lavorare in un ambiente asettico, ma sappiamo che non è così....