Slow Nursing

Slow Nursing

  • 2018 slownursingSlow nursing - il tempo per l’assistenza si propone come il primo laboratorio di pensiero dedicato all'infermiere moderno schiacciato dalla routine e dai carichi di lavoro in costante aumento.

    Gli argomenti del prossimo convegno sono come sempre provocatori, "ipotesi infermiere" e "la passione per la cura".

  • 2018 slownursingLABORATORIO DI PENSIERO SLOW NURSING
    Uno spazio d'incontro unico, quale occasione di pratica di pensiero, di appetito culturale, di approfondimento e di esercizio concettuale che permetta di intravvedere spiragli di azione per migliorare il presente e progettare il futuro. Occasione per abbandonare il limbo dell'indistinto e dell’opportunismo assumendo l’impegno di “conoscere per comprendere, e coerentemente, scegliere per essere".
  • slow Nursing logoAspettando Venezia 2018… Una riflessione di approfondimento nello stile SlowNursing, le parole del titolo si prestano ad importanti approfondimenti per qualificare l’infermiere come professionista autentico, realmente “al servizio” della persona e agente nella società a cui appartiene…

    Il pensiero del grande sociologo Zygmunt Bauman ci rammenta la natura liquida della contemporaneità: la società incessantemente mutevole, imprevedibile. In una parola, “impermanente”. Anche l’infermiere è liquido?

  • L'infermiere Luciano Urbani sta preparando il 4° convegno a Zelarino, il primo annuncio è stato pubblicato e si presenta con un titolo, che è anche una domanda, ipotesi infermiere.

    La frase di apertura ci dice molto sulla volontà di Luciano per ciò che deve essere e fare il convegno, "Slow nursing - il tempo per l’assistenza LABORATORIO DI PENSIERO momenti di riflessione su infermiere - cultura - società" .

  • slow Nursing logoIl 4 marzo si è tenuto a Zelarino il convegno Slownursing, non è vicinissimo a casa mia e sono arrivato lungo, perdendomi l'inizio ed entrando in aula subito nel vivo con le domande scuotenti di Luciano Urbani, infermiere e filosofo.

    Domande ed osservazioni molto scomode, del tipo: la società conosce l'infermiere? furbetti dell'ECM con test di gruppo!!!, qualsiasi cagata pazzesca, basta applaudire. Responsabilità implica pensare, il lavoro fine a se stesso crea irresponsabilità.

  • Cari amici

    ho il piacere di annunciarvi il 3° convegno Slow nursing dal titolo “essere infermiere un nuovo sguardo per la cultura della cura”  che Si terrà SABATO 4 MARZO 2017 presso la Sala Convegni CENTRO PASTORALE CARDINAL URBANI Via Visinoni, 4/c 30174 – ZELARINO (VENEZIA).  

    Invitiamo i simpatizzanti e i partecipantii ad inviare qualche pensiero, spunto, suggerimento o quesito quale contributo utile alla discussione....

  • Slow Nursing 2016Qualche tempo fa mi ha contattato Luciano Urbani per fare il moderatore al convegno Slow Nursing, io mi entusiasmo subito ma Slow Nursing richiama ad un idea che potrebbe essere l'opposto di Infermieri-Attivi (active nurses?), comunque mi fido di Luciano e vado a fare il moderatore.

  • Slow Nursing 2016Questo convegno che mi vede alla mia prima esperienza come moderatore e spero di esserne all'altezza.

    Il primo argomento  del congresso di Zelarino (VE) è "Provocazioni Riflessive: Parole e Significati" sarà presentato dall'infermiere Luciano Urbani, che ho avuto modo di conoscere ad un corso come docente.

    Luciano organizzatore del convegno mi ha proposto di fare da moderatore ed ho accettato con piacere visto che da subito sarà una giornata impegnativa, per la situazione infermieristica attuale e perchè siamo una professione che in più occasioni sta cercando di far sentire la sua voce, riuscendoci...

  • Si terrà il 12 Marzo 2016 a Zelarino (VE) il convegno Slow nursing "la cura della salute", l'iscrizione è gratuita e deve essere effettuata online.

  • Primo annuncio, si terrà il 12 marzo il convegno "Slow nursing - il tempo per l’assistenza l’infermiere fra competenze... e inganno formativo" .

    Slow nursing è un movimento di libera cultura e libera riflessione sulla professione infermieristica e la società, luogo di libertà di pensiero, palestra della parola libera da timori, condizionamenti o interessi.

  • slow nursingL'infermiere è malato? Libertà di parole mai dette... Con queste parole iniziava la giornata Slow Nursing e vi ripropongo 3 abstract della giornata da 3 autori molto diversi, Perché l’infermiere non è professionista? - Andrea Bottega Infermiere Vicenza, Salviamo il nostro SSN: la necessità di un approccio multiprofessionale – Nino Cartabellotta Medico Bologna – Presidente Fondazione GIMBE, il rischio della professione - Francesco Falli Infermiere Specialista (area critica, legale e forense)...
  • Slow nursing è un movimento di libera cultura e libera riflessione sulla professione infermieristica e la società.
    Il movimento ha avuto un primo importante tentativo di gestazione a Candelo in aprile 2014 e nascerà effettivamente a Vasto il 31 gennaio 2015.

    Il movimento è autentico perché sospinto da protagonisti autentici, che rifiutano qualsiasi condizionamento o pressione estranea al libero confronto e la riflessione per la crescita della professione infermieristica e conseguentemente offrire alla società una assistenza migliore possibile.

    Slow nursing non utilizza mezzi o sotterfugi o compromessi per realizzare il proprio fine, ma persegue la realizzazione della emancipazione culturale della professione infermieristica e la dignità dell'infermiere.

  • Per cateterismo vescicale si intende l’introduzione provvisoria o permanente di un catetere sterile in vescica per via transuretrale o sovrapubica a scopo diagnostico, terapeutico o evacuativo. Il cateterismo si definisce a breve permanenza (o a breve termine) quando il catetere è mantenuto in sede per pochi giorni (al massimo fino a 2 settimane); quando invece il catetere è mantenuto per un periodo più lungo si definisce cateterismo a lunga permanenza (o a lungo termine).

    Nota:

    Autore di questo documento è l'infermiere Luciano Urbani, da decenni la massima autorità scientifica sul tema, autore di www.inferweb.net e fondatore di slow nursing.