News Infermiere

News Infermiere

L'infermiere fa sempre più notizia, la nostra professione si confronta con malattie, disagi ma anche da evoluzioni tecnologiche, semplici o complesse che possono scomparire o affermarsi.

L'infermiere che fa notizia un aspetto impensabile qualche anno fa, ma che oggi è realtà e che vede il realizzarsi un attenzione sempre maggiore da parte di quotidiani e riviste online.

 

Torna alla lista tags e scorri per trovare quello che preferisci.

  • nonatoAlla fine del giugno 2012 il piccolo Marcus veniva a mancare per un errore di scelta del raccordo di connessione da parte di un'infermiera.

    L'infermiera aveva collegato l'infusione della nutrizione a base di latte nella linea venosa, l'errore mortale ha portato il piccolo paziente al decesso dopo 2 giorni.

    Pochi giorni fa le sentenza definitiva: condannati due medici, un infermiere e rinviati a giudizio due infermieri fra i quali per omicidio colposo, l'infermiera che ha commesso l'errore.

  • La frase l'ho trovata nell'ultimo bolettino della regione Lazio del 2 aprile, se fosse stato datato 1 aprile avrei potuto pensare ad uno scherzo ma non è così.

    La Regione Lazio ha pubblicato il 2 aprile 2015 il BURL N.27 con il supplemento n1 che riporta il testo "Le funzioni di OSS possono essere svolte da: a) infermieri"sicuramente la frase nasce con altre intenzioni ma la lettura è semplice ed ha una conclusione spiacevole.

  • Ancora pochi giorni per iscriversi al congresso GIMBE, un evento che fa il punto della sanità oggi.

    Giunto alla decima edizione è uno degli eventi di analisi della governance sanitaria più di rilevo nel panorama sanitario.

    L'evento è gratuito si tiene a Bologna il 27 marzo 2015 e l'iscrizione si effettua online.

  • La rivista del collegio IPASVI di Bologna cambia veste dopo 10 anni,  è molto più fresca e giovanile con una grafica nuova maggiore presenza di immagini negli articoli degli eventi raccontati.

    Uno sforzo che sicuramente piacerà agli oltre 6000 iscritti al collegio.

  • Ammesso e non concessoMauro, classe 1966, nato a Milano, cresciuto a Napoli e, dopo aver girato per l’Italia, ora vivo a Siena con la mia famiglia, per libera scelta. 
    Sono un infermiere, per quasi vent’anni ho vissuto tra terapie intensive e soprattutto sale operatorie. 
    Scrivo sempre volentieri della mia professione, qualche lavoro è stato pubblicato sulle riviste del settore;

    il mio interesse degli ultimi anni è rivolto soprattutto alla medicina narrativa, la forza della parola come forma curativa, per i pazienti ma soprattutto per gli operatori. 

  • L’AADI, ha preso a cuore il caso dei colleghi Modene si e attraverso i propri penalisti in convenzione ha deciso di occuparsi della loro vicenda giudiziaria.

    Soprattutto nel tentativo di spiegare a tutti gli altri che hanno solo potuto leggere l’articolo di giornale, di cosa si è trattato in realtà, perché non si parla affatto di un sentenza, ma di un decreto a cui non il giudice del dibattimento ma il giudice delle indagini preliminari (neppure il giudice dell’udienza preliminare) ha deciso di multare gli infermieri inaudita altera parte cioè senza sentirli a difesa.

  • penalistiL'evento in estrema sintesi, un paziente deve fare un intervento chirurgico, il medico lo visita e non riporta che è allergico ad un antibiotico, viene poi ricoverato e va in sala operatoria quindi l'infermiere di sala gli somministra l'antibiotico fatale e il paziente muore.

    Il/la Capo Sala (coordinatore di reparto) ritenuto colpevole, fa ricorso ma il verdetto è confermato dalla corte di Cassazione, cosa è successo?

  • La Federazione Europea delle Associazioni Infermieristiche (European Federation of Nurses Associations, EFN).

    L'EFN lancia un questionario online volto a raggiungere i professionisti sanitari sul grado di preparazione per le malattie infettive di grande effetto, come l'ebola, nei paesi europei. I risultati saranno disponibili sul sito EFN a tempo debito. Il questionario in Italiano è disponibile al link...

  • Le nuove tecnologie informatiche danno un impulso potente alla comunicazione fra le persone, due prodotti presentati nel 2014 avranno degli sviluppi importanti.

    Si tratta di un "traduttore universale" tu parli e lui traduce nella lingua di chi ti ascolta mentre l'altra traduce il linguaggio dei segni in parole e le parole in linguaggio dei segni, possibile?

  • Abidjan – VedutaLa destinazione è Abidjan (Costa d’avorio), l’incarico è quello di fare per un mese l’infermiere su una nave cantiere che deve collegare mediante una tubazione la terraferma con due piattaforme distanti circa 50 miglia dalla costa.

     Alle 2 di notte prendo l’autobus che parte da Civitanova Marche e raggiunge l’aeroporto di Fiumicino alle 6.30. Alle 9,15 volo per Parigi.

  • Il forum si aggiorna e si rinnova, non solo nell'aspetto estetico che è ancora spartano ma sfruttando le tecnologie social è possibile seguire meglio le discussioni preferite.

    Dopo 10 anni di utilizzo della piattaforma phpbb si cambia e il forum si sposta tutto su wordpress dove con bbpress e buddypress si combinano sito, social e forum...

  • I contratti dei lavoratori dipendenti sulle ferie e gli straordinari hanno regole semplici e simili che non variano molto se il contratto è pubblico o privato.

    Le sappiamo tutti ma le ricordo, le ferie vanno fruite nell'anno in corso a richiesta del datore, le ferie non fruite devono essere fatte nei primi 6 mesi a richiesta del dipendente e gli straordinari...

  • lettiL'infermiere che lavora a contatto con il paziente ieri accedeva solo alle informazioni volevano sapesse oggi ha l'opportunità di fare master universitari per specializzarsi, ma tanti di questi corsi non sono considerati un requisito abilitante indispensabile e in tanti, troppi oggi come ieri impariamo ancora sul campo.

    La formazione dell'infermiere tipo è effettuata grazie al passaparola e alla disponibilità oppure nelle aziende più avanzate c'è un tutor che ti aiuta ad inserirti...

  • Oggi il ricambio generazionale dei dirigenti infermieristici è ancora più lento di quello degli infermieri, se una volta un dirigente poteva andare in pensione a 50 anni oggi ci andrà a 67 e quindi quando compariranno dei concorsi basterà avere una laurea specialistica e qualche stage come esperienza?

    Chiaramente no, avere un master o due potrebbe fare la differenza e se ieri i costi dei master di secondo livello costavano dai 4000 in su oggi....

  • Il primo motivo è che scrivere è impegnativo, richiede tempo per pensare ad un idea, richiede tempo per cercare le informazioni di conferma e poi collegare tutto per un pezzo originale non è semplice.

    Ma si può fare, dipende da cosa vogliamo scrivere, se prendiamo un articolo o una risposta a un post qual è il più impegnativo?

  • Masterchef è una gara di cucina, uno spettacolo, una scuola di vita una delle trasmissioni più belle che abbia mai visto, cucina, psicologia e comunicazione insieme in una ricetta vincente che crea una scuola speciale un accademia di cucina di vita che alla fine premierà un cuoco come 4° MasterChef Italia.

    Valentina Pozzato infermiera ha iniziato la sua avventura con Masterchef, lavora all'Ospedale di Biella come infermiera e ha una profonda passione per la cucina che l'ha portata ad essere ammessa e adesso ad essere fra gli attuali 15 candidati.

  • La Legge di stabilità 2015 ha modificato quello che era il regime dei minimi e non ne consente più l'accesso creando il nuovo regime a forfait dove solo pochi infermieri libero professionisti potranno accedervi.

    Il nuovo regime si chiama a forfait ma negli articoli del web è anche denominato regime dei minimi 2015, vediamo i requisiti per accedervi...

  • ipasvi anconaIl collegio IPASVI di Ancona conta 3825 iscritti e va al rinnovo delle cariche del consiglio in prima convocazione dal 10 al 12 ed in seconda convocazione nelle date 16-17-18 gennaio 2015 (per gli orari precisi LINK al collegio).

    Il giorno della votazione chi votare?... Si possono votare fino a 15 +4 nominativi, ma come conoscere chi votare?... La novità, le elezioni di Ancona hanno due schieramenti ufficiali sostenuti e promossi dal web...

  • La prima parte dell'articolo (clicca il link) ci spiegava perchè scegliamo il Regno Unito se è facile integrarsi inizia a definire il ruolo dell'agenzia.

    Nella seconda parte dell'intervista a Liliana Costa responsabile di Best Personnel che ci racconta cosa attendersi da un agenzia di recruiting come orientarsi vantaggi e consigli.

  • Il sondaggio infermieri-Attivi turno notturno è stato messo online alla fine del 2010 all'inizio ha avuto subito molte risposte e poi, chiedo perdono ma me lo sono scordato.

    Intanto era online e piano piano ha raggiunto 1800 risposte, il sondaggio è ancora online e una volta compilato è possibile vedere le risposte.