Infermieri idee regalo

 
Up

prevenzione_primaria_fumo.pdf

prevenzione_primaria_fumo.pdf
Date:
15 Maggio 2014

 

Tratto dall'introduzione della linea guida:

Il fumo di tabacco è responsabile di circa 71.500 morti all’anno in Italia, pari al 12,5% della mortalità totale (Gallus 2011). Il fumo è dannoso a ogni età, e il rischio di contrarre una patologia a esso correlata (cardiovascolare, oncologica, pneumologica) è strettamente dipendente dall’età di inizio: un ragazzo che comincia a fumare a 15 anni ha una probabilità tre volte superiore di ammalarsi di tumore rispetto a un individuo che inizia a fumare a 20 anni (Simonato 2001, McCarron 2001).
Inoltre, è stato dimostrato che l’uso precoce di tabacco è in grado di modificare lo sviluppo polmonare nell’adolescenza con un’induzione precoce della crescita neoplastica (Wiencke 2002).

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});


Il tabagismo è considerato una dipendenza patologica in quanto l’uso di tabacco determina una modificazione definitiva del cervello che rende molto difficile l‘astinenza e, nel caso di cessazioni, esiste un’elevata probabilità di recidive (Leshner 1997). Questa considerazione fisiopatologica ha due conseguenze: la prima è che la prevenzione dell’uso deve essere considerata una strategia prioritaria di contrasto rispetto alla cessazione, la seconda è che essa deve essere realizzata il più precocemente possibile, prima cioè che siano avvenute le prime sperimentazioni.
Anche dal punto di vista economico è conveniente prevenire il tabagismo. Alcuni studi italiani (Russo 2002, Sgambato 2001) hanno quantificato i costi economici
del tabagismo: le spese derivanti dall’assistenza ospedaliera per i fumatori eccedono del 40% quelle dei non fumatori, il che equivale a una spesa di circa 5 miliardi di euro all’anno, pari all’8,3% della spesa sanitaria pubblica totale del 1999 e allo 0,4% del prodotto interno lordo (PIL). Queste stime non considerano il costo derivante dal precoce pensionamento o dalla morte prematura. In base ad analoghe ricerche americane i costi totali del fumo di tabacco ammonterebbero annualmente a circa 15 miliardi di euro, superiori ai circa 10 miliardi di euro ricavati dalla vendita di tabacco in Italia negli anni passati (Garattini 2002), mentre sono allineati ai ricavi dalla manovra economica del 2012.
Queste sono le basi razionali di «Guadagnare salute»,...

 

 

License Agreement

Questa risorsa è esterna al sito ed è stata messa online su server esterni a www.infermieriattivi.it, in ogni momento e senza preavviso il download potrebbe non funzionare per rimozione del file o del link di destinazione.

Scaricando il documento accetti che tutti i diritti sono riservati ai rispettivi proprietari citati nel documento scaricato.

 

I agree to the terms listed above
 
 
Powered by Phoca Download