I-A Descrizione e aggiornamenti

Il sito è in continuo aggiornamento, le novità e le criticità.

Oggi lo spostamento è definitivo, con foruminfermieri.it c'è stato un problema di impegni vari ed è stato offline 2 giorni, mentre per infermieriattivi.it ho risolto in 2 ore.

Il servizio premium.infermieriattivi.it non ha ancora l'https quindi deve essere scritto come http://premium.infermieriattivi.it sarà momentaneamente off-line se nell'indirizzo viene scritto l'https perchè i certficati SSL si devono ancora installare e quindi il browser lo segnala come inaffidabile.

Ma è sempre lui.

newsletter1La newsletter riporta gli aggiornamenti di del sito www.infermieriattivi.it, sono tanti gli argomenti che trattiamo sul sito e quindi la suddivisione nelle categorie per andare incontro ad esigenze mirate.

Abbiamo modificato la grafica cercando qualcosa di semplice e chiaro.

La differenza principale è che nel menù a panini quando lo si clicca è già aperto e chiaramente leggibile.

Il sito poi è pensato per essere più veloce da mobile, ma questo dipende anche dal fatto se c'è campo o meno.

La soluzione è quasi definitiva.

22 dicembre 2017 sarà ricordato come il Natale che ha visto la nascita dell'ordine degli infermieri, il 2017 chiude un capitolo della storia degli infermieri, il 2018 ne apre uno nuovo.

A Marzo il XVIII congresso nazionale IPASVI, probabilmente l'ultimo sotto la FNC IPASVI quello successivo avrà un altra sigla. 

Un passaggio che ha atteso 10 anni, ma ora che l'attesa è finita, che chi ci ha creduto e si è impegnato tanto è stato premiato ci sarà qualche giorno di riposo e dopo iniziera il lavoro vero. 

Adesso è possibile fare o rifare un account senza attndere l'invio della mail.

Inoltre sono state rimosse le utenze non attive o andate in blocco.

Infermieri-Attivi è stato offline a causa di un problema del datacenter OVH. In parole povere è mancata la corrente e i server sono stati spenti, in questo modo milioni di siti web e fra questi infermieriattivi.it.

Il blackout è partito dalla sede OVH in Germania, le fasi delle riparazioni e del ripristino sono state comunicate in tempo reale tramite l'account twitter.

Comunicazione di servizio:

Il sito ha molte pagine viste e giustamente il servizio disqus adesso rientra nella versione a pagamento, questo vuol dire che o paghiamo 100 euro al mese o si aggiunge altra pubblicità.

Adesso le vecchie discussioni sono presenti al LINK.