La realizzazione e la gestione di un sito web richiedono un'attenzione costante alle tecnologie, ma anche ai bisogni dei lettori, elementi indispensabili per avere un sito leggibile e gradevole.

Il sito cambia, per sperimentare ed offrire il meglio rispettando la qualità e la sicurezza tecnologica migliore possibile. 

La grafica di infermieriattivi.it è semplice, non viene cambiata da tempo perchè credo che in questo modo ci si abitua e diventa più facile navigare.

Cosa puoi trovare sul sito?

Gli articoli, scritti da noi o dai lettori, pensati per gli infermieri per raccontare la nostra professione, il sito si chiama infermieri attivi perchè il mondo degli infermieri è dinamico, in continuo cambiamento.

Gli infermieri fanno fatica a scrivere qualcosa di originale per due motivi:

il primo è che non siamo abituati a scrivere, finite le scuole superiori è una delle prime abilità che si perdono e il lavoro non aiuta a mantenerle, spesso lo dimostrano le consegne che facciamo.

il secondo motivo è che come professionisti non siamo motivati, non c'è l'abitudine alla critica, al vedere qualcosa di nuovo, anzi il nuovo e spesso considerato un errore un'anomalia che non deve ripetersi e nel dubbio viene applicato sempre il concetto, sarà stato l'infermiere che ha sbagliato.

Quindi alla fine con il tempo l'infermiere sviluppa le proprie esperienze, i propri saperi e a fatica le condivide.

Se vuoi fare pratica puoi scriversi dal modulo contattami nel mio profilo LINK

Se non scrivi, trovi anche altre risorse utili:

un forum, per porre le tue domande,

trovi uno spazio annunci, per mettere gli annunci di mobilità o di lavoro,

quiz-online dei concorsi, magistrale o test ammissione a professioni sanitarie,

un database di link sul mondo infermieristico,

una newsletter, per informarti tempestivamente,

poi tanti articoli, per tutte le esigenze.

Perchè scrivere su un sito se lo faccio già nei social? 

Sono due ambienti diversi con obiettivi diversi, nei social spesso c'è solo baruffa e a fatica si ascolta cosa scrivono gli altri è l'agire del momento. Il tuo scritto se è la risposta a una risposta spesso è nidificato e visibile a te e il tuo interlocutore.

Nel sito, devi prenderti tempo, stai creando una domanda o una risposta che sarà visibile a tutti e deve contribuire aggiungendo qualcosa di utile e di originale.

Pubblicare i copia/incolla non mi piace, anche quando  l'articolo viene mandato da un collega che lo invia a tutte le "testate" ringrazio per la considerazione ma pubblicherei una pagina già presente in altri siti. Se poi diventa un'abitudine non mi sembra deontologicamente professionale.

Scrivere richiede pratica e pazienza, io scrivevo malissimo, spesso di istinto, di smonto notte e senza preoccuparmi che si capisse quello che volevo dire.

infermieriattivi.it non produce podcast o video, che per essere sviluppati richiedono capacità tecniche specifiche e resta nell'ambito delle pagine web degli articoli e delle notizie, questo non toglie che i video quando necessari sono integrati nelle pagine. E se hai un canale video o podcast puoi presentarli in articoli e poi linkiamo il tuo canale.

Il social professionale per eccellenza è linkedin e consente di avere un proprio spazio per scrivere articoli, ma ci sono anche nuovi strumenti e sempre più diffusi come i video di youtube e facebook e gli audio come i podcast.

Scrivere nell'ambito infermieristico deve avere all'interno la necessità di essere utile alla professione, ai professionisti, ancora di più quando si fanno articoli critici che devono essere ben documentati, ma cosa più importante, quando raccontare la propria professione piace allora scrivere è un passatempo bellissimo.