tesi online infermieriIl lavoro di realizzazione di una tesi è lungo e impegnativo ed il lavoro fatto potrebbe meritare una ricompensa, cosa c'è di male se si viene remunerati?

Proporre la propria tesi online richiede di accettare un contratto decidere un prezzo e poi si può scegliere se aspettare che venga trovata o favorire la condivisione. Uno dei siti più importanti del panorama italiano è tesionline.it.

Tesionline è un sito monotematico dedicato alla divulgazione delle tesi, previo compenso ma non solo, offre anche strumenti più avanzati per certificare l'originalità della tesi.

 

Primo passo: registrarsi è veramente semplice se si ha un account facebook o google.

La pagina web https://www.tesionline.it/v2/publish/publish-start.jsp è quella da utilizzare per capire cosa farà il sito della tesi, è da leggere anche quella della parte contrattuale che riporta come vengono calcolati i compensi e come vengono versati.

Tesionline a partire dalla seconda consultazione annuale corrisponde all'Autore la somma del 50% (al netto delle imposte e degli eventuali costi relativi alla stampa e/o alla trascrizione su supporti informatici e alla spedizione della tesi) dell'importo generato dalla consultazione integrale della tesi. Tale importo verrà corrisposto con rendiconto al 31/12. La consultazione della bibliografia ha le stesse caratteristiche retributive, salvo che ha un minimo di 5 euro, leggere con attenzione il contratto.

Se la tua tesi è un lavoro originale, e hai deciso per l'invio della tesi, segui le linee editoriali scrupolosamente, ricordati di inserire anche la bibliografia, e poi il file è pronto, ti basta cliccare uno dei tanti pulsanti con scritto pubblica la tesi.

Quindi inizia la fase di inserimento dei dati e l'upload della tesi.

Il punto di forza di tesionline.it è il motore di ricerca interno (LINK) dove basta scrivere infermieri e compaiono 17 pagine di tesi già pubblicate,oltre 160.

Il potenziale lettore della tua tesi universitaria come potrebbe arrivare alla tua tesi, attraverso il motore di ricerca e mettendo uno o due termini, con due si raffina la ricerca ed il numero di risultati si riduce, oppure tu stesso promuovi la tua tesi condividendola o parlandone nei siti e nei forum specialistici, ad esempio Infermieri-Attivi o forum infermieri.

Cliccando su di una tesi il lettore vede alcuni dati come:

l'autore,

le pagine

i click ottenuti da quando è stata pubblicata, chiaramente più click ha avuto maggiore è stato l'interesse,

le consultazioni integrali, ovvero gli acquisti fatti se si clicca, "scarica tutta la tesi".

Il prezzo della tesi sarà di 28 euro, a prima vista alto ma la consultazione di una tesi può far risparmiare ore di lavoro e quindi risultare interessante.

La tesi è interessante, ma quello che vuole il lettore è risparmiare tempo nella ricerca della bibliografia, il lettore può acquistare anche la sola bibliografia che ha un costo di 6 euro.

La scelta di proporre la propria tesi può portare ad un certo importo ma è necessario scegliere bene l'argomento e per questo è necessario far convergere le proprie aspirazioni con l'osservazione dei dati delle letture e dei click delle tesi già pubblicate per fare un lavoro migliore.

Il percorso per proporre la propria tesi online,forse può avere un maggior impulso favorendo l'interesse verso l'argomento della propria tesi con articoli, ed alla fine segnalando che la versione integrale è disponibile.

Altri strumenti utili per la tesi presenti sul TesiOnline sono:

come scrivere la tesi,

controlla i link della tesi

il certificato antiplagio.

Riferimenti:

 https://www.tesionline.it

Pin It
Accedi per commentare