master online infermieri

Libri e riviste online

Molti infermieri stanno pubblicando libri, un occasione per mostrare la crescita professionale ed anche di avere approfondimenti di tecniche che si usano poco di frequente.

Libro storie straordinaria corsia 1Storie di ordinaria corsia è il libro di Fanni Guidolin infermiera enterostomista esperta nella riabilitazione pelvica e docente universitaria.

Il libro l'ho preso da pochi giorni in ebook, è un libro che stravolge la prospettiva fra malattia e vita, che cambia il senso alla parola il mio paziente.

Un piccolo libro che a volte fa sorridere ed in altri momenti fa scendere una lacrima.

lean thinking sienaIl lean thinking è anche detto "il metodo Toyota" perchè utiizzato con successo dall'omonima azienda, altri lo definiscono un metodo per favorire la riduzione degli sprechi e chi più chi meno ogni uno mette in evidenzia l'aspetto che più ritiene importante.

Il libro di Gianluca Brugnoli dal titolo "Infermieristica e Lean Thinking: metodologie e strumenti per una moderna assistenza: Esperienze a confronto all'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese" ne mette in evidenza il cambiamento radicale che un azienda sanitaria deve mettere in pratica e l'effetto importante che questo ha per l'assistenza infermieristica. Il libro non ne nasconde le difficolta di applicazione in modo capillare.

libro ricerca qualitativaLa ricerca qualitativa è molto sottovalutata, lo si vede di fatto con la scarsezza di pubblicazioni e corsi, ma ricerca qualitativa non è un semplice sondaggio su internet.
Il libro "LA RICERCA QUALITATIVA, una risorsa per i professionisti della salute è molto bello perchè ci porta subito dentro i temi centrali della ricerca qualitativa, dai limiti alle possibilità, da come deve agire il ricercatore e da cosa lo distingue dal ricercatore quantitativo.

Salve colleghi, sono un infermiere dal 1977 e attualmente lavoro nella U.O.C. di Ortotraumatologia del Presidio Ospedaliero "F. Spaziani" di Frosinone.

Da circa 40 anni affianco alla professione l'hobby della scrittura ed ho stampato 12 libri personali. 

L'ultima opera prende spunto da una mia intuizione che sfocia, successivamente, in una intrigante ricerca nella parola e nell'attimo irripetibile delle occasioni.

Attraverso il sito CNAI.info mi sono associato per avere la rivista, potrebbe sembrare un paradosso che un appassionato di internet si vada a cercare una rivista cartacea, ma semplicemente mi mancano molto.

Un momento di nostalgia, no solo un altro modo di comunicare più profondo e con altri obiettivi.