L'articolo pubblicato sulla rivista "European e-Journal of Clinical Nutrition and Metabolism" riporta un esperienza di due pazienti che hanno riferito un dolore localizzato.

Il dolore concomitante all'infusione non è stato sottovalutato e l'indagine ha mostrato la presenza di una frattura del CVC. Le immagini del CVC rimosso

mostrano la fuoriuscita durante un flush.

Un semplice case report può dare un informazione importanti per quelle situazioni rare che si presentano 1 o due volte nella vita professionale.

La dimostrazione che il dolore riferito è correlato alla rottura si ottiene rapidamente con una radiografia con mezzo di contrasto.

 

Il paziente riferisce un dolore atipico durante l'infusione, il primo ad esserne informato è l'infermiere, se c'è una correlazione durante l'infusione è necessario sospendere l'infusione, avvisare il medico e provvedere ad ulteriori indagini.

 

Le foto sono presenti come miniature nella pagina web dell'articolo (LINK).

 

Log in to comment