Quando si ricovera un paziente viene sempre chiesto se è allergico però un paio di episodi recenti e ravvicinati suggeriscono che se viene chiesto a una persona lei ha delle allergie a farmaci e risponde di no potrebbe ignorare l'importanza di episodi più leggeri.
Un caso è capitato a un nostro collega che il paziente è andato in sala operatoria e ha avuto una reazione all'antibiotico fatto all'induzione, nulla di serio un antistaminico un cortisonico e si è risolto. Ma dopo al telefono la figlia gli ricordava che con un antibiotico per il mal di gola era diventato tutto rosso...

Quando senti un collega che ti racconta un episodio del genere ti viene da pensare a me non capiterà mai ma poi invece sono andato per mettere un perfalgan a un pz e gli ho chiesto:
-lei è allergico a qualche farmaco?
-No non ho allergie.
Però ogni tanto far come san Tommaso e ficcarci il naso quindi ho insistito:
-Ma sa questo è paracetamolo quello della tachipirina lei ha mai avuto reazioni quando prende la pastiglia per la febbre?
-Si l'ultima volta sono diventato rosso e mi ha dato fastidio, ma io non sono un allergico e mi è bastato non prenderle più...

Ora non voglio entrare nel merito su cosa è un allergia per questo leggete la definizione di wikipedia che è ottima, però noi cosa possiamo fare per migliorare la sicurezza dei pazienti dalla loro ignoranza.

I sintomi (tratto da wikipedia):

Le allergie sono caratterizzate da una risposta infiammatoria agli allergeni; locale o sistemica. I sintomi locali tipici sono:

La risposta allergica sistemica è detta anche "anafilassi": a seconda del livello di severità, può causare reazioni cutanee, broncocostrizione, edema, ipotensione fino allo shock anafilattico con possibile insorgenza di coma, a volte letale.


Io nel mio piccolo posso suggerire due cose per la sicurezza del paziente e nostra:
-la prima è di tipo burocratico e vicino alla voce allergie aggiungere qualcosa del tipo "reazione di rossore eritemi o altro a farmaci"
-la seconda è di indagare, noi stessi quando siamo i primi a somministrare un farmaco in reparto di chiedere al paziente se ha avuto reazioni di rossore macchie sulla pelle o altro al farmaco generico a farmaci dal nome commerciale diverso ma principio attivo identico.

Franco Ognibene

Bibliografia:

Allergia wiki

Pin It
Accedi per commentare