annuncio pubblicitario

Avviso per 40 posti infermiere terapia intensiva, Bolzano

Se desideri lavorare in un ambiente moderno e altamente tecnologico con la possibilità di spaziare in vari ambiti professionali e di sviluppare le proprie capacità, sia nel quotidiano della professione che nel lungo periodo. Invia la candidatura online... Leggi tutto l'annuncio

gazzetta ufficialePubblicato il concorso a cura dell'AUSL di Viterbo, il concorso pubblico a tempo indeterminato per 2 posti, il concorso è riservato ed il termine per l'invio della domanda è il 2 gennaio 2020.

Il concorso è riservato a chi è assunto dall'ASL Viterbo e ha maturato 3 anni alla data del 31 dicembre 2017.

La Gazzetta Ufficiale riporta:

Concorso pubblico, riservato ai sensi dell'art. 20, comma 2 del decreto-legge n. 75/2017, per la copertura, a tempo indeterminato, di due posti di operatore socio-sanitario. (GU n.95 del 03-12-2019)

Con deliberazione del direttore generale n. 1975 del 3 ottobre 2019, e' indetto concorso pubblico riservato ai sensi dell'art. 20 comma 2 del decreto-legge n. 75/2017 per la copertura a tempo indeterminato di due posti di operatore socio-sanitario.

Il termine per la presentazione delle domande, da indirizzare al direttore generale della Azienda sanitaria locale di Viterbo tramite posta elettronica certificata prot.gen.asl.vt.it@legalmail.it  scade il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami».

Il testo integrale del bando, con l'indicazione dei requisiti e delle modalita' di partecipazione all'avviso e' pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 90 del 7 novembre 2019.

Informazioni presso l'U.O.C. Politiche e gestione delle risorse umane della Azienda sanitaria locale di Viterbo - via E. Fermi n. 15 - Viterbo, tel. 0761/236786 - 0761/237331.

Il bando pubblicato nel bollettino regionale riporta:

a) Titolarità di rapporto di lavoro flessibile, successivamente alla data di entrata in vigore della legge n. 124/2015 (28 agosto 2015) presso l’ASL di Viterbo, con esclusione di quelli di somministrazione;

b) Aver maturato, alla data del 31 dicembre 2017, almeno tre anni di rapporto, anche non continuativo, negli ultimi 8 anni presso ASL Viterbo o anche presso diverse amministrazioni del Servizio Sanitario Nazionale.

c)Diploma di istruzione secondaria di primo grado;

d) Attestato di operatore socio sanitario;

Per saperne di più scarica il bando pubblicato nel BUR Lazio.

Pin It
Accedi per commentare

pubblicità