OSS e OSSS

Operatore Socio Sanitario OSS, è stato istituito con l'accordo Stato Regioni del 22 febbraio 2001, mentre l'Operatore Socio Sanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria OSSS è stato istituito con l'accordo Stato-Regioni del 16 gennaio 2003.

gazzetta ufficialeL'Azienda Ospedaliera Complesso Ospedaliero «S. GIOVANNI- ADDOLORATA» DI ROMA CONCORSO ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale la mobilità per 2 posti OSS, l'invio della domanda può essere effenttuato entro e non oltre il 30 aprile 2018.

La Gazzetta Ufficiale riporta:

Mobilita' nazionale, per titoli e colloquio, tra aziende ed enti del Servizio sanitario nazionale, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di due posti di operatore socio sanitario. (GU n.26 del 30-03-2018)

gazzetta ufficialeRinvio diario prova pratica del concorso per 1 posto OSS dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.

La comunicazione del diario sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 20 aprile, a causa dell'alto numero di domande devono organizzarsi.

Il bando offre delle informazioni utili per prepararsi...

Pubblicato sul Bur n. 32 del 30 marzo 2018 la comunicazione dell' IPAB CENTRO DI SERVIZI ALLA PERSONA "LUIGI MARIUTTO", MIRANO (VENEZIA) per l'Avviso selezione pubblica per la formazione di una graduatoria di Operatore Socio Sanitario a tempo determinato.

Il bando..

ASP Comuni Modenesi Area Nord11L'ASP dei comuni modenesi ha indetto un concorso per soli esami per l'assunzione a tempo indeterminatodi  20 Operatori Socio Sanitari, la categoria giuridico economica B3 CCNL Regione ed EELL.

I posti sono da assegnare al servizio presso diverse sedi operative di ASP Comuni Modenesi Area Nord, con riserva di n.8 posto ai militari congedati ai sensi dell’art. 1014 c. 3 del D. Lgs. 66/2010. Scadenza presentazione domande: entro le ore 13 delgiorno 04/04/2018

lavoro infermieri partita ivaL'evoluzione riguarda tutte le professioni, l'operatore socio sanitario (OSS) che cresce al livello c non è solo una questione economica.

Esiste la possibilità di una crescita a danno degli infermieri della qualità del lavoro?

La risposta è si, però...