master online infermieri

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Benvenuti sul nostro forum

In breve chi sei, cosa ti piace e perché sei diventato un membro di questo forum.
Diamo il benvenuto a tutti i nuovi iscritti e speriamo di vederti in giro!
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Presentazione, ansia da lavoro..

Presentazione, ansia da lavoro.. 11 Mesi 1 Giorno fa #1244

  • Normix
  • Avatar di Normix Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Buongiorno a tutti! Sono un’infermiera neolaureata che da circa un mese ha iniziato il suo primo lavoro. Ho peró un grosso problema: l’ansia! Da quando ho cominciato a lavorare ogni sera al ritorno a casa ho un’ansia tremenda spesso ingiustificata, che mi rende impossibile vivere serena. Penso alle terapie somministrate, ai parametri rilevati, alla burocrazia compilata.. ho sempre paura di avere sbagliato o dimenticato qualcosa.. stasera dopo aver ripensato per ore all’eventualità di aver aspirato del vetro da una fiala mi sono detta che devo davvero smetterla o prenderó un’esaurimento. Qualcuno come me ha avuto di questi problemi??

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Presentazione, ansia da lavoro.. 11 Mesi 2 Ore fa #1248

  • Ognibene Franco
  • Avatar di Ognibene Franco
  • Offline
  • Moderatore
  • Moderatore
  • Messaggi: 200
  • Karma: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 27
Ciao
Se l'apertura della fiala è fatta bene non ci sono vetri.
La fiala di vetro si apre ti lascio il link all'articolo, www.infermieriattivi.it/tecniche-e-tecno...-fiala-di-vetro.html

Il ricordare cosa hai fatto al lavoro passa con il tempo quando acquisisci sicurezza nelle attività.
Non è un segno di debolezza, ma di maturità e di un senso di responsabilità.
Tanti colleghi, io compreso arrivati a casa chiamano i colleghi perchè ci si ricorda di qualcosa che può essere utile.
Infermieri-Attivi
idee in movimento per la professione, online dal 2005
Ringraziano per il messaggio: Normix

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Presentazione, ansia da lavoro.. 11 Mesi 1 Ora fa #1250

  • Normix
  • Avatar di Normix Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Grazie per la celere risposta! Questa sensazione quindi passerá? Io non ho mai sofferto così tanto di ansia ad essere sincera.. ma mi ritrovo a passare le notti a pensare quando sta male qualcuno (cosa frequente nel mio reparto) di aver sbagliato qualcosa o di non avere fatto abbastanza. Come se la colpa fosse mia non so se mi sono spiegata a dovere..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Presentazione, ansia da lavoro.. 11 Mesi 32 Minuti fa #1251

  • Ognibene Franco
  • Avatar di Ognibene Franco
  • Offline
  • Moderatore
  • Moderatore
  • Messaggi: 200
  • Karma: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 27
La sensazione, speriamo che non passi, ti tiene all'erta.
L'ansia si passerà con il tempo, quando sarai tranquilla e consapevole che l'errore è presente sempre e va gestito.
L'unico modo per gestire l'errore e l'ansia è imparare da chi hai attorno, colleghi, pazienti e parenti.

Dubita di chi ti dice che non sbaglia mai (a parole), o non riesce ad imparare dai propri errori, non è utile.

Guarda come lavorano i colleghi, impara e chiedi, in modi e tempi opportuni, cosa pensano di un caso e cosa farebbero.
Quando lavoriamo c'è un mix di capacità organizzative, relazionali e tecniche facciamo un lavoro complesso e spesso con pazienti complessi.
Sbagliare è facile.
Trova un attimo per confrontarti con i colleghi e cercare di trovare il tuo modo ottimale di lavoro e cambialo se non è efficace.
Ricorda che le tecniche anche se sembrano facili, fatte dagli altri, in realtà richiedono sia di esercitare le proprie abilità manuali ma di riconoscere nei passaggi i saperi che le rendono sicure e di interrompersi in caso di dubbio.

Ad un corso sul risk managment il docente ha fatto un bellissimo esempio:
un ingegnere aerospaziale va a revisionare un motore e vede un filo più consumato del dovuto, lo cambia e avvisa di verificare tutti i motori di quel tipo.
Negli aerei ci sono in gioco delle vite, nel nostro lavoro anche, ma se c'è un errore prevenibile, difficilmente se ne parla è necessario trovare un proprio modus operandi, per affrontarlo ed imparare.
Infermieri-Attivi
idee in movimento per la professione, online dal 2005
Ringraziano per il messaggio: Normix

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Presentazione, ansia da lavoro.. 10 Mesi 4 Settimane fa #1252

  • Normix
  • Avatar di Normix Autore della discussione
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 6
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Grazie davvero! Spero con il tempo di imparare ad utilizzare delle strategie di lavoro efficaci per la gestione del tempo, dell’ansia.. sicuramente il confronto con i colleghi é fondamentale anche se spesso fonte di ulteriore confusione. Sicuramente la conoscenza della teoria e l’esperienza aiutano molto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.425 secondi