Offerte lavoro all'Estero

Infermieri, infermieri pediatrici, ostetriche, OSS

Inghilterra,

Irlanda 

Germania

Sfoglia le ultime offerte inserite!!!

LG, procedure e protocolli-infermieri

Le procedure, linee guida, protocolli ecc.. sono messi online dai rispettivi autori, trovati li ho riposizionati in categorie facilmente accessibili.

Ultime sezioni inserite:

Concorsi i Test (0/40)

Sentenze Normative Contratti (0/5)

ICA (0/10)


Tutte le sezioni(320)

Accreditamento (17)

Area Critica (18)

Area Chirurgica (11)

Area Medica (16)

Area Oncologica (11)

Documentazione infermieristica (5)

Ebola (12)

Gestione Accessi Vascolari (19)

Gestione del cateterismo vescicale (13)

Gestione del Dolore (6)

Gestione dell'Ossigenoterapia (4)

Gestione della tracheostomia (9)

Gestione Dializzato (11)

Gestione Emotrasfusione (13) UPDATE

Gestione Lesioni da pressione (34)

Informazioni sulla salute (5)

Libri storici di infermieristica (6)

Linee guida, procedure, protocolli (26)

Tesi infermieristiche (11)

Racc. Ministero Salute (18)

Racc. Regionali (7)


 

IL DL 8 aprile 2003, n. 66 è un attuazione delle direttive 93/104/CE e 2000/34/CE concernenti taluni aspetti dell'organizzazione dell'orario di lavoro. (GU n.87 del 14-4-2003 - Suppl. Ordinario n. 61 ).

L'articolo 5 riporta indicazioni e limiti del lavoro straordinario.

 

I sistemi di tappini con raccordo a vite consentono di non utilizzare l'ago e di raccordare direttamente il deflussore con raccordo a vite.

La superficie del tappino è a contatto con l'esterno e quindi si contamina con le polveri ambientali, lo studio di laboratorio segnala una correlazione diretta con i tempi di disinfezione.

Alcune perplessità

Infermiera candidata per il parlamento è Alessandra Bencini lavora al Careggi ed è in corsa con il movimento 5 stelle.

Probabilmente ci sono altri infermieri che per par condicio meriterebbero l'home page ufficiale del sito della nostra Federazione, organizzazione apolitica, se conoscete altri infermieri segnalatemeli.

 

 

Mondialmente parlando , lo stroke (l’ictus cerebrale) è la seconda più comune causa di morte.

La maggior parte degli strokes sono di tipo embolico e la fibrillazione atriale (FA) occupa il primo posto tra “i fornitori” di emboli. Si stima che circa il 4% della popolazione generale sia affetta da FA e che solo negli Stati Uniti, ogni anno si registrano 60.000 nuovi casi.

Il collegio IPASVI di Arezzo propone un premio di ricerca in ricordo della Collega Lia Blasi.

Il premio è arrivato alla decima edizione è possibile inviare la documentazione entro il 15 marzo 2013

Per arrivare ad un congresso ci sono due possibilità, o si riceve l'invito di uno sponsor o si deve mediare con il budget della formazione e i colleghi, quindi vi ripropongo alcuni congressi per il 2013.

 

La fibrillazione atriale (FA) è uno dei più frequenti disturbi del ritmo del cuore ed il suo rischio principale è quello embolico. Nei pazienti affetti da FA l’incidenza dell’accidente vascolare cerebrale (AVC) è particolarmente alta.

Gli anticoagulanti orali sono una classe di farmaci che mantengono il sangue “meno coagulabile” riducendo il rischio di embolie (cerebrali e periferiche) nei pazienti affetti da FA.

Tecniche infermieristiche

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Shop infermieri

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5