Postato Sabato, 16 febbraio 2008 ore 16:02

Ecm 2008-2010 150 crediti, programmare la formazione del triennio è una scelta vincente...

 

 

150 crediti in tre anni, come fare, ci avete pensato?
Questo è il primo errore.
Non si può andare a casaccio aspettando gli eventi o il corso dell'ultimo minuto che ci propinano perchè nessuno ci vuole andare e poi lamentarsi che la formazione che ci è stata proposta fa schifo.
Di eventi formativi ECM per infermieri ce ne sono tanti basta guardarsi attorno e scegliere.

Ma dove guardare?
Le ASL spesso sono accreditate come provider ECM ed hanno una programmazione della formazione strutturata e dovrebbero, il condizionale è d'obbligo, valutare le esigenze del personale e proporgli corsi mirati. Oppure dispongono di un catalogo di iniziative accessibili anche a chi non appartiene all'ASL stessa, iniziative a volte a prezzo di mercato sui 100 € die oppure ospitano convegni o congressi sponsorizzati e quindi gratuiti.

Oppure scegliere provider ECM privati, a volte forniscono corsi in diverse città o regioni in questo caso è possibile scegliere il corso più vicino in modo di ammortizzare le spese.
Alcuni provider che hanno il sito online:
CEREF, FORMATSAS, IAF, infermieridellatuscia, arscurandi.
Sono provider vicini a casa i corsi collegi ipasvi sono sicuramente specifici, possono essere gratis, economici, o a mercato, dipende dalle scelte del collegio.
Oppure si può scegliere dal sito ECM della Cmmissione il link in alto a destra " banca dati eventi " ma non sempre è aggiornata.

Corsi ECM per infermieri a pagamento, spesso il costo è sui 100 euro die, costo giustificato se si sceglie un corso sulla base dei propri interessi e del curriculum formativo che si vuole fare se interessa la propria crescità professionale, sono soldi spesi bene altrimenti è meglio stare a casa.

Corsi di formazione a Distanza FAD gratis per infermieri è attivo il progetto ecce, questo progetto offre l'accesso gratuito anche per il 2008.
Nel progetto ecce ci sono 100.000 iscritti leggevo sul notiziario che 80.000 sono infermieri non utilizzarlo è uno spreco un occasione persa. (mi spiego meglio dopo)

Su cosa formarsi?
Personalmente credo che la scelta migliore sia di approfondire argomenti inerenti all'attività lavorativa attuale, questo perchè se chiedete di inserire un corso di formazione a budget per le LDD se siete in una medicina o sull'ECG se siete in una cardiologia è più facile che venga riconosciuto. Un opportunita per formarsi gratis su corsi a pagamento.

Formarsi gratis online o a pagamento questione di scelte e di possibilità.
Un osservazione il professionista ha l'obbligo di acquisire 50 crediti ECM, le Aziende sanitarie pubbliche o private hanno inserito accordi con i privati per far avere i corsi ECM, fare pressioni per avere i corsi riconosciuti è ottimo ma poi bisogna impegnarsi e partecipare attivamente.

Acquisire crediti gratis in autonomia a casa propria nel proprio tempo comporta l'obbligo di comunicarlo alla propria ASL?
Credo proprio di NO ma è sicuramente materia per i sindacati.

Programmarsi un percorso formativo che migliori le proprie competenze è una scelta importante e se lo si fa con una visione di tre anni aumenta la nostra capacità di mediare con i colleghi, che hanno le stesse nostre esigenze, io vado quest'anno tu il prossimo, questi corsi sono simili, tu ci vai adesso io a dicembre in modo da realizzare una pianificazione che vada incontro alle esigenze di molti.
Se non tutto quest'anno almeno una parte poi il prossimo.
Se proprio mi chiedono se ho 50 crediti per il 2008, perchè c'è un bando o una graduatoria o altro, ops mi ero scordato di avere 10-20 crediti con il progetto ecce che non avevo stampato.

Spero di non avervi annoiato.
Saluti
Franco

Per cercare il provider o centro di formazione citato nel testo, usate google

 

{fcomment}

Log in to comment