master online infermieri

Il test d'ammissione ai corsi di laurea universitari delle professioni sanitarie è il primo ostacolo da superare per poter scegliere la professione del proprio futuro.

Il test comprende 60 domande con 5 opzioni di risposte e 100 minuti di tempo per completarlo, solo la struttura lo rende un quiz non semplice, a questo si aggiunge che le risposte corrette valgono 1,5 punti, quelle sbagliate vengono penalizzate con -0,4 punti e quelle non date 0.

Come prepararsi per il test? L'importante è avere le conoscenze di base ma soprattutto fare tanto esercizio per avere la massima efficienza. 

 

Il test di ammissione per l'università si rifà a nozioni dei 5 anni di scuole superiori, le nozioni sono da sapere questo è chiaro e semplice altrimenti non è possibile rispondere alla domanda, ci sono anche corsi in aula per fare un ripasso delle materie e della giornata della prova di ammissione.

Hai fatto un ripasso dei concetti principali e poi i test sono tutti facili, quindi tutto bene?

No, se non hai riprodotto le condizioni del test, ti ricordi, come reagisci con 60 domande consecutive, riesci a reggere o ad un certo punto fai fatica a seguire le domande?

I test a risposta multipla sono sempre questione di esercizio. Infatti, dovrai imparare a stare concentrato dalla prima all'ultima domanda in modo costante e per 100 minuti, .

Ti è mai capitato di notare che le ultime domande quasi non le leggi affatto o magari arrivato a metà inizi a distrarti?

Se lo hai notato non c'è da preoccuparsi perchè se hai identificato un problema puoi trovare la soluzione, c'è da esercitarsi! 

Per esercitarsi bisogna fare quiz su quiz. Bisogna armarsi di pazienza e perseveranza e progredire gradualmente senza illudersi.

I test di ingresso alle professioni sanitarie seguono uno schema fisso: 

- Test di logica e cultura generale: dove si può trovare davvero di tutto ma niente panico, non aiuta a ragionare.

- Test di biologia: in questo caso sono si tratta di cose che impari a scuola, sembra facile detta così ma il programma scolastico di scienze non è uguale per tutti gli indirizzi. Ma non è mai troppo tardi per imparare.

Su Amazon puoi trovare tantissimi libri cheti forniscono le conoscenze giuste per affrontare l'esame. Ti lascio qui il link di uno dei libri più aggiornati che tratta proprio la teoria.

-Test di chimica: le domande tipiche di questa parte sono sugli elementi chimici, composti, mole, ma per lo più è questione di impararsi qualche regola della chimica di base e continuare a stare concentrati sul proprio test.

-Test di fisica e matematica: questa parte credo sia la veramente impegnativa. Non tanto per le domande, ma per la loro posizione nel test, sono le ultime. A questo punto sei a un passo dalla fine, il tempo scorre, gli ultimi minuti, vorresti mettere crocette a caso e uscire.

E invece no.

Fai un respiro profondo e qualsiasi cosa ti aiuti a mantenere la concentrazione sono gli ultimissimi sforzi.

 Dove puoi esercitarti per tutti questi test?

Un ottimo inzio sono i libri, ti lascio un elenco a questo link ai libri Alpha Test e quest'altro link ai libri di EdiTest.

Poi puoi esercitarti nella pratica sul sito premium di infermieriattivi e lo puoi fare gratis!

Il link è QUESTO QUI ci sono i quiz online dei test degli anni passati ed anche molti pdf (LINK). 

I pdf scaricabili li puoi leggere per farti un idea di come è fatta una prova e cosa chiedono ma non sono da usare come simulazione perchè spesso la risposta è la lettera A, a questo punto i quiz nei libri sono domande originali, oppure i quiz che prepariamo online hanno risposte randomizzate, per cui l'ordine delle risposte cambia. L'ordine delle domande non cambia perchè seguono uno schema fisso e preciso. In più puoi vedere il tempo che scorre sul tuo schermo e il computer calcolerà il tuo punteggio.

Ci sono diverse società che gestiscono i test, tiene presente che molte università hanno adottato lo stesso test e questo rende più facile la ricerca, così ad esempio i Test per le Professioni Sanitarie all'Università di Tor Vergata sono identici a quelli di Bologna, Siena, Modena e Reggio Emilia, Parma, Udine (a Udine il test è stato Cineca fino all’a.a. 2011/12, nel 2012/13 è stato Caspur), Trieste, Sassari, Novara (Piemonte Orientale – Avogadro), l’Università dell’Insubria (Varese e Como), l’Università delle Marche (Ancona) e Catanzaro.

Se vuoi vedere altre prove online guarda nei siti consigliati:

http://www.ipasvi.it/universita/spazio-giovani/esercitazioni.htm

Verona

Sito web pallai.it

 

 

Pin It
Accedi per commentare