Vincere un concorso pubblico vuol dire avere un contratto a tempo indeterminato il cui valore oscilla sui 30.000 euro lordi/anno, quindi perchè non pianificare la propria preparazione?

Sicuramente è più semplice lasciare tutto al caso, dando sfoggio al proprio orgoglio e raccontarsi che in fondo si è nati pronti, ma non è così, il concorso è una selezione, una gara che ha un obiettivo fare una graduatoria.

Se domani decidessi che fra un anno farai una maratona di 42 Km perchè in premio ti danno un contratto da 30.000 euro cosa fai, aspetti pochi giorni prima per preparati?

Il concorso pubblico è una maratona nel vero senso della parola perchè dall'orario previsto dell'ingresso possono passare anche 6 ore prima della fine.

Un allenamento/addestramento/preparazione regolare ed una capacità di autovalutazione è importante e il costo in termini di tempo è il meno dato che è sufficiente 1 ora al giorno, il costo economico può andare da 25-30 euro per i più fortunati, fino a 1000 euro per un singolo concorso, come ho scritto l'anno scorso in Fare un concorso, ma quanto costa?

 

Check list prepararsi per il concorso:

 

 

Riesco a fare un quiz, senza interruzioni, nel numero di domande (30-45-50) previste dal concorso?

SI NO

Riesco a fare quiz, senza interruzioni per tutto il tempo previsto dal concorso?

SI NO

Riesco a fare i quiz la mattina presto?

SI NO

Riesco a fare i quiz la sera prima di andare a dormire?

SI NO

Ho identificato le materie dove non riesco a rispondere?

SI NO

Ho preparato i quiz studiando le materie?

SI NO

Se hai realizzato 6 si la prima parte è fatta e devi solo mantenerti in allenamento.

Altrimenti continua e insisti, in condizioni disagiate un 60% di risposte esatte nel tuo libro di quiz è accettabile mentre se stai facendo quiz in condizioni ottimali è obbligatorio arrivare al 70%.

 

Il libro di quiz lo puoi usare facendo le domande consecutivamente per ogni argomento ed arrivare a rispondere SI a tutte le domande sopra.

Se nell’ultima domanda hai scritto NO, perché hai solo un libro di quiz e perché pensi di imparare tutte le domande a memoria, attenzione all’eccesso di dati da memorizzare, di solito causa un rifiuto psicologico ed un blocco, mentre la lettura di argomenti vari favorisce il riconoscimento delle domande e quindi le risposte corrette. Controlla i volumi su Amazon (LINK).

Il giorno del concorso preparati:

Zainetto con:

alimenti, se viene fame

bevande, se viene sete

giubino o pullover, se è freddo o se la seduta è scomoda

caffè, per chi è molto rilassato (di solito non serve) o in alternativa “sedativi”, se si è troppo agitati

All’ingresso nella sede valuta:

l’illuminazione, i palazzetti hanno un ottima illuminazione nel parterre e meno sulle gradinate più alte,

se caldo, cerca di andare in basso o vicino ad un uscita che fa corrente,

se freddo, hai il pullover nello zainetto,

L'ultimo consiglio per quel giorno, nel dubbio andare in bagno una volta in più.

Eliminare le fonti di stress prevedibile è obbligatorio, ogni errore di svista è un punto in meno e molte volte per un punto non si passa.

Le prove successive c'è una tensione ed una motivazione diversa, se nella preparazione della preselezione è stata curata anche la preparazione degli argomenti con altri volumi allora si è pronti per arrivare alla prova orale.

La prova orale ha 3 domande e 15 minuti per rispondere, attenzione rispondere alla domanda non vuol dire dimostrare che si consoce di tutto e di più dell'argomento, ci sono solo 15 minuti, capacità di sintesi e buona presentazione vanno preparate a loro volta.

Per i Quiz online ce ne sono molti QUIZ gratis però sono riservati agli iscritti al sito, per i libri su Amazon c'è solo da scegliere (LINK).

Scarica l'articolo in pdf (LINK) 

Accedi per commentare