annuncio pubblicitario

Avviso per 40 posti infermiere terapia intensiva, Bolzano

Se desideri lavorare in un ambiente moderno e altamente tecnologico con la possibilità di spaziare in vari ambiti professionali e di sviluppare le proprie capacità, sia nel quotidiano della professione che nel lungo periodo. Invia la candidatura online... Leggi tutto l'annuncio

Diventare infermieri

La prima formazione avviene all'università, la seconda con l'esperienza e lo studio dei casi clinici, la terza con la vita professionale. L'infermiere è suo malgrado in divenire, chi prima, chi dopo, tutti cambiamo, qualcuno se ne accorge e sceglie come dirigere il proprio cambiamento, altri non lo vedono e lo subiscono.

computer studio appuntiLa pandemia del coronavirus ha causato il rinvio di tutte le prove concorsuali per motivi di sicurezza e si pensava che i concorsi sarebbero ripartiti dopo l'estate. 

Invece il concorso a 33 posti da infermiere della regione Marche ha pubblicato le date in Gazzetta Ufficiale che sono:

lunedi' 20 luglio 2020; martedi' 21 luglio 2020; mercoledi' 22 luglio 2020; giovedi' 23 luglio 2020.

Quindi mancano 23-26 giorni alla data di una prova che sarà molto impegnativa perchè ha 50 domande e prevede delle penalità per le risposte sbagliate.

laurea studenti cappelliLa prova di ammissione alla laurea magistrale è una delle più impegnative, puoi provare i quiz online degli anni precedenti per farti un idea.

Il 12 giugno 2020 è stato pubblicato il decreto ministeriale n. 213 del 12 giugno 2020 con la data della prova ed i requisiti di ammissione alla laurea magistrale delle professioni sanitarie.

La prova si svolgerà presso le sedi universitarie il giorno 30 ottobre 2020 con inizio alle ore 11:00 e termine alle ore 13, alla prova sono assegnate due ore.

Le materie d'esame sono:

Oggi come ieri fare l'infermiere vuol dire lavorare in un sistema complesso, guardando il tutto con la lente d'ingrandimento l'unità minima è data da due persone l'infermiere e il suo assistito. Allargando il campo come se stessimo guardando il mondo da un enorme microscopio ci accorgiamo che tutto si complica, l'infermiere lavora in un equipe, in un reparto in un unità operativa e i flussi di informazioni arrivano da lontano.

prelievo venosoLe Università hanno chiuso le lezioni per tutti il tirocinio degli studenti di infermieristica continua, eppure dovrebbe essere un tirocinio formativo che non sopperisce alla normale attività lavorativa.

Il messaggio che le Università pubblicano è simile " sono esclusi dalla sospensione i corsi ...

nurse 2020301Il lavoro dell'infermiere l'ho iniziato alla fine degli anni 80 in Oncologia Medica a Bologna ed era molto rispettato dai pazienti e parenti perchè era/ero il professionista che si prendeva cura del tuo familiare ma soprattutto colui che ti poteva tradurre quello che aveva detto il medico. La gerarchia era molto sentita e si discuteva a porte chiuse, nessuno si sognava di parlare male del proprio lavoro e mai dei propri colleghi, perchè ti avrebbero gentilmente aspettato a fine turno per dei chiarimenti.

Alla fine degli anni 80 l'infermiere in reparto lavorava su turni, il classico era il PMN-- e i diurnisti M o P, lo stipendio non era un granchè ma la mancanza di infermieri avrebbe portato ad un aumento memorabile all'inizio degli anni 90.

pubblicità