master online infermieri

Corsi e Congressi

I congressi fanno il punto, affrontano il gold standard e danno le indicazioni per il futuro.

Corsi e congressi infermieristici, info, abstract e annunci.

congresso FADOIIl 27 gennaio ci sarà il convegno, che viene organizzato annualmente e costituisce il principale momento di incontro e di aggiornamento per gli internisti ospedalieri dell’Emilia Romagna e vede la partecipazione di Medici internisti, specialisti di area medica, personale infermieristico.

L'ingresso è gratuito, per gli iscritti FADOI.

Si affronteranno i temi ritenuti più rilevanti e meritevoli di approfondimento che investono la pratica clinica quotidiana dell’internista ospedaliero:

Cari amici di Infermieri Attivi, ho inviato a Franco l’aggiornamento del programma del Convegno Slow nursing di marzo e lui mi ha posto queste domande: 

Il convegno ha un titolo lunghissimo ma non se ne poteva fare a meno dato che ha affrontato il tumore della mammella nella quasi sua globalità.

Il quasi è dovuto all'assenza delle professioni sanitarie, che comunque non si sarebbero inserite bene in questo confronto visto l'alto livello tecnico che entrava nel dettaglio delle principali professioni coinvolte.

Il dibattito aperto fra anatomo patologi, genetisti, chirurghi, radioterapisti, psicologi, nasce e parte dal referto il punto di partenza per il percorso diagnostico terapeutico.

logo convegno tumore mammellaSi terrà fra pochi giorni il convegno dal titolo "MANAGEMENT MULTIDISCIPLINARE NEL TRATTAMENTO PERSONALIZZATO DEL CARCINOMA DELLA MAMMELLA", due giorni di confronto e approfondimento a BOLOGNA, il 15-16 DICEMBRE 2016.

Giunto alla IX EDIZIONE il convegno vede la partecipazione di 65 esperti del settore fra relatori e moderatori.

Il convegno di 2 giorni è accreditato per 10,5 crediti ECM ed ha un costo di 150 euro.

ecg corsoLo scopo del corso è fornire al partecipante nozioni di base e avanzate per poter interpretare l’elettrocardiogramma. Alla sessione teorica segue un’ampio spazio dedicato alla pratica in base alle nozioni apprese su alcuni tracciati ECG.

Il programma prevede un percorso organico che parte dall’anatomia, fisiologia, elettrofisiologia ed analisi del ritmo sinusale fino alla valutazione delle principali alterazione elettrocardiografiche. Il corso si divide in due moduli propedeutici nell’arco di due giorni consecutivi dalle ore 8.30 alle 18.00.