webinarLa diffusione dei webinar in ambito sanitario si è avuta nei primi mesi del 2020 a causa delle regole di comportamento per la prevenzione della diffusione del coronavirus, fino ad avere una crescita esponenziale durante il lockdown e nei mesi successivi.

Ma che cos'è un webinar?

Il webinar è essenzialmente un seminario online, c'è il docente che in diretta spiega l'argomento sanitario, vediamo su youtube dei video sanitari, ma la novità non è tecnologica, la grande novità sono i docenti che a migliaia si sono dovuti adattare a questa nuova tecnologia.

Il webinar si differenzia dallo streaming di youtube perchè ha una valenza didattica e non divulgativa o ricreativa. Infatti i webinar sono quelli dei professori scolastici, di tutti i gradi.

La grande novità sono i professionisti sanitari che si sono attivati nelle università per dare un proseguo alle lezioni, mentre medici e infermieri hanno tenuto corsi in diretta per fare prevenzione sul coronavirus e il covid-19.

 

 

pubblicità

 

In questi giorni vediamo la seconda fase dei webinar dove i professionisti che fanno seminari non parlano solo di coronavirus ma affrontano i temi delle professioni sanitarie. 

Questo è stato possibile anche grazie al supporto tecnologico che attraverso piattaforme dedicate come ad esempio Zoom hanno avuto un aiuto immediato.

I provider "gioco forza" si sono adattati, non potendo fare corsi in aula per le restrizioni hanno iniziato a proporre i webinar, i provider che hanno avuto degli sponsor hanno potuto proporli gratuitamente, gli altri hanno potuto realizzarli attraverso il pagamento di una quota.

Il webinar è un corso in diretta, il/la docente parla mostrando le slide con testo foto e video o facendo piccoli esempi, il gruppo che segue la lezione può interagire a seconda delle scelte, facendo domande o scrivendo.

Gli impegni possono modificarsi e gli imprevisti sono sempre in agguato, come ad esempio un cambio turno all’ultimo momento, non c’è problema, la lezione è registrata e il materiale didattico è nell’area personale. 

Nel primo periodo del coronavirus c'è stata una grande attività di webinar sulla prevenzione e sul COVID-19, oggi molti docenti presentano corsi sulle materie più diverse.

L'esempio ce lo offre NGformazione che nel suo catalogo 2020 ha in attività 8 webinar che si attivano a seconda della disponibilità dei docenti, i titoli dei prossimi webinar sono: 

Accessi venosi Prelievi arteriosi 

Malattie autoimmuni 

Medicazioni Semplici e Avanzate 

Tamponi microbiologici, Test sierologici, Accessi venosi, Prelievi capillari 

Lettura ECG 

Impianto PICC, Midline, CVC 

Gestione del Paziente Tracheostomizzato Ventilato 

Il paziente portatore di Stomie

NGformazione ha un catalogo delle tecniche infermieristiche in continua evoluzione e puoi vedere cosa offre nella sua pagina dedicata ai webinar.

Il coronavirus nella sua drammaticità ha portato al primo grande cambiamento tecnologico di massa nella formazione professionale, adesso tocca a noi vedere se questo risultato ci consentirà di apprendere e mantenere le nostre conoscenze professionali.

 

Foto di Hatice EROL da Pixabay 

 

Accedi per commentare