Dal Blog

Discussioni dal forum

Documenti scaricabili

Quiz online

Concorsi infermieri (LINK)

Test Laurea Magistrale (LINK)

Tutti i test inseriti (LINK)

Le tecnologie informatiche trovano un applicazione sempre più importante in tutti i campi ed anche per l'infermieristica è così.

Cosa ne penseresti di un sistema che ti consente di archiviare le immagini, misurare i progressi e mostrarli ad un consulente che si trova a km di distanza?

 

 

Qualche decennio fa era fantascienza ma oggi si chiama telemedicina ed in pratica è l'utilizzo delle tecnologie informatiche per portare in questo caso, il consulente, vicino al nostro operato.

La telemedicina nelle situazioni più complesse consente di fare interventi di cardiochirurgia, ma riesce ad intervenire anche sulle medicazioni.

Ho trovato questo articolo "Introducing leg ulcer telemedicine into rural general practice" uscito proprio a giugno (LINK) e mostrava il rapporto costi benefici dell'uso della telemedicina.

Io immagino che spostarsi sul territorio e avere difronte un paziente che si vede per la prima volta e si devono reperire delle informazioni con un intervista approssimativa generi un momento di incertezza sul proprio operato.

Però, un software che ti consente di salvare l'immagine o il video e inviarla ad un collega o al consulente esperto che da un parere confrontando l'immagine attuale con quelle dell'evoluzione della lesione è un evoluzione della tecnologia infermieristica che trova dei limiti solo nella nostra fantasia.

In realtà i limiti li conosciamo sono i costi e il non fare nulla di più di quello per cui siamo pagati.

Il sito del software è al link http://lutm.com/ e mostra un programma non particolarmente complicato con il video dimostrativo http://lutm.com/video/LUTM_1.html, a prima vista non è un software aziendale che abbia dei brevetti particolari e forse un informatico potrebbe realizzarlo.

Un software di telemedicina per le medicazioni non avrebbe dei problemi nei costi di realizzazione ma nell'utilizzo, organizzarsi per avere un lavoro dove chi si sposta sul territorio non è solo ma ha un punto base dove qualcuno è presente per lui e può fare da consulente o contattarlo nell'immediato.

La nostra professione sta cambiando e oggi saranno piccoli spot, domani chissà...

 

 

 

 

 

Entra per commentare

Dal Blog, i post più popolari

Muzio
02 Febbraio 2016
Infezioni correlate all'assistenza ICA. Un corso ECM che vuole fare il punto della situazione, dal 4 al 18 aprile, Avezzano (AQ).
monicab
03 Febbraio 2016
  Ciao a tutti! Sono un'infermiera di Torino, vi scrivo a nome della onlus Rainbow for Africa per proporvi la nuova edizione del corso di ecografia dedicato ad infermieri e medici.  Corso EC...
Franco Ognibene
30 Gennaio 2016
Nuova area blog. Per adesso è aperta con moderazione. Il motivo è semplice dei contenuti ne rispondo personalmente. E' un area gratuita per uso personale.  
Franco Ognibene
02 Febbraio 2016
Si possono scrivere tante cose e come si vuole, ogni uno di noi scrive e legge con le proprie capacità. Cosa scrivere dipende dall'obiettivo, adesso aprirò una categoria film perchè mi piace il cinema...
Muzio
02 Febbraio 2016
Qualche settimana fa leggevo un libro "Formazione Infermieristica - Strategie per una trasformazione radicale. Si tratta della traduzione di un testo americano sul modello formativo di Patricia Benner...
Franco Ognibene
02 Febbraio 2016
La storia è scontata la classica storiella all'americana, uno vuole fare il pugile e guarda caso è dotato e la fortuna gli fa fare subito l'incontro della sua vita con il campione del mondo. Ma c'è lu...
Muzio
09 Febbraio 2016
Tutti noi, operatori sanitari, abbiamo sicuramente sentito parlare, forse spesso, forse poco, della contenzione, intesa come ogni atto, attività tesa a "limitare" la libertà dei movimenti ovvero la no...
Franco Ognibene
12 Febbraio 2016
Il film l'ho visto grazie all'ingresso gratuito con grandecinema3, a prima vista non era il mio genere di film perchè di categoria non ben definibile, sembra un documentario, un film di soldi, un dram...